News Notizie Notizie Mondo Musk preoccupato: Twitter ha avuto un massiccio calo delle entrate

Musk preoccupato: Twitter ha avuto un massiccio calo delle entrate

Twitter ha subito un “enorme calo delle entrate” a causa degli inserzionisti che hanno sospeso la pubblicità sulla piattaforma dei social media. A lanciare l’allarme è lo stesso Elon Musk, da poco nuovo proprietario dell’azienda. In un tweet, il ceo di Tesla ha dato la colpa a “gruppi di attivisti che fanno pressioni sugli inserzionisti”.

“Twitter ha avuto un enorme calo delle entrate, a causa di gruppi di attivisti che fanno pressioni sugli inserzionisti, anche se nulla è cambiato con la moderazione dei contenuti e abbiamo fatto tutto il possibile per placare gli attivisti. Estremamente incasinato! Stanno cercando di distruggere la libertà di parola in America”, recita il tweet di Elon Musk.

Musk ha ribadito il concetto intervenendo alla Baron Investment Conference. “Non abbiamo apportato alcun cambiamento alle nostre operazioni”, ha detto Musk sul palco durante l’evento. “E abbiamo fatto del nostro meglio per placarli e niente funziona. Quindi questa è una delle principali preoccupazioni. E penso che questo sia francamente un attacco al Primo Emendamento”.

In questi giorni a sospendere le spese pubblicitarie su Twitter sono state grandi società quali General Motors, General Mills, Audi e il colosso pubblicitario IPG.