News Notizie Notizie Mondo Nucleare: EDF taglia per la quarta volta le stime di produzione

Nucleare: EDF taglia per la quarta volta le stime di produzione

Electricite de France (EDF) ha tagliato le sue prospettive di produzione di energia per la quarta volta quest’anno. Il gigante del nucleare ha rivisto le sue previsioni per il 2022, citando controlli e riparazioni nella sua flotta di reattori e scioperi dei lavoratori che hanno frenato la produzione il mese scorso. La mossa mette ulteriormente a dura prova le forniture energetiche, non solo in Francia ma nei paesi vicini.

EDF ora si aspetta un minimo di 275 terawattora dalle sue centrali quest’anno, in calo rispetto a una precedente stima di almeno 280 terawattora. L’utility ha esteso le interruzioni in quattro reattori che dovevano tornare attivi nelle prossime settimane; l’avvio ora previsto per la fine di gennaio e febbraio a causa di ispezioni e riparazioni relative alla “corrosione da stress”.

EDF ha invece lasciato invariate le previsioni per la produzione nucleare nel 2023 e nel 2024.