News Notizie Notizie Italia Mps e l’impegno ESG: Standard Ethics conferma rating sostenibilità

Mps e l’impegno ESG: Standard Ethics conferma rating sostenibilità

Mps Monte dei Paschi di Siena ha annunciato che “Standard Ethics” ha confermato “il Corporate Rating ‘EE’ (‘Strong’) e il Long Term Expected rating EE+ (‘Very Strong’)”.

“La conferma del rating di sostenibilità – si legge nella nota della banca senese – che era già stato rivisto al rialzo lo scorso febbraio, testimonia il costante impegno di Banca MPS nel proseguire il percorso di integrazione dei fattori ESG (Environmental, Social, Governance) nel proprio modello di business, nei processi decisionali, nella strategia di sviluppo e nel framework di gestione dei rischi e di allineamento alle indicazioni internazionali e alla Net Zero Banking Alliance”.

Per Standard Ethics: “Banca MPS ha realizzato ulteriori implementazioni in tema di governance della Sostenibilità e risk management in relazione ai temi ESG (Environmental, Social, Governance) a cui si è aggiunta l’approvazione del nuovo Piano Industriale 2022-2026, e relativi obiettivi ESG,

accompagnata dal buon esito del recente aumento di capitale di 2,5 miliardi di euro”.

“L’allineamento strategico e di lungo periodo della Banca alle indicazioni internazionali di Sostenibilità – prosegue il comunicato – viene ulteriormente rafforzato, a confermare il recente upgrade (del febbraio scorso) che ha innalzato la

valutazione della Banca a livello EE. I temi ESG sono adeguatamente rendicontati e le policy collegate appaiono in linea con i migliori standard. Vengono indicati obbiettivi di medio e lungo periodo. È attesa la finalizzazione del Piano di Sostenibilità. Il Consiglio di Amministrazione mantiene

un alto grado di indipendenza a garanzia del mercato in presenza di un azionista pubblico”.

Mps continua:

“Il rating positivo ottenuto da Standard Ethics è una ulteriore conferma della vocazione sostenibile di Banca MPS che si sta evolvendo in coerenza con il contesto in cui opera. I valori ESG guidano l’attività e le strategie della Banca supportando lo sviluppo di modelli di business e di politiche sostenibili della propria clientela, con iniziative concrete a sostegno dei territori di riferimento e degli

stakeholder per creare valore nel lungo periodo”.

Viene ricordato che “la Banca è una costituente dello SE Italian Banks Index e dello SE European Banks Index”.