News Notizie Indici e quotazioni Borsa Tokyo +0,95%, mercati guardano a minute Fed. Oggi Wall Street chiusa con Thanksgiving

Borsa Tokyo +0,95%, mercati guardano a minute Fed. Oggi Wall Street chiusa con Thanksgiving

Mercati contrastati dopo la diffusione delle minute della Fed relative all’ultimo meeting del Fomc – il braccio di politica monetaria della banca centrale americana – , quando i tassi sui fed funds Usa sono stati alzati di 75 punti base per la quarta volta consecutiva, al nuovo range tra il 3,75% e il 4%, valore record dal 2008.

“Una consistente maggioranza di partecipanti ha ritenuto che un rallentamento nel ritmo dei rialzi (dei tassi) sarebbe presto appropriato – si legge nei verbali della Fed – l’incertezza sul tempo necessario affinché gli effetti della politica monetaria si manifestino sull’attività economica e sull’inflazione e sulla loro intensità sono tra i motivi citati” .

Dalle minute emerge dunque l’apertura della Fed a rallentare il ritmo delle strette monetarie: si intensificano di conseguenza le scommesse su un rialzo dei tassi di 50 punti base nell’imminente meeting dei prossimi 13-14 dicembre.

Detto questo, gli economisti fanno notare che, anche in base a quanto proferito recentemente da alcuni esponenti della Fed, il focus della banca centrale non è più tanto sull’intensità delle singole manovre restrittive, quanto sul tasso terminale, ovvero sul tasso finale, che lo stesso presidente Jerome Powell ha previsto poter essere più alto rispetto a quanto precedentemente ritenuto.

Un’altra banca centrale ha già allentato il ritmo dei rialzi dei tassi. E’ la Bank of Korea – banca centrale della Corea del Sud -, che ha annunciato di aver alzato i tassi di interesse di 25 punti base, al 3,25%. La stretta monetaria è stata di intensità minore rispetto a quella precedente, come da attese, in un contesto di rallentamento della crescita del Pil sudcoreano.

Ieri, dopo la diffusione dei verbali della Fed, il Dow Jones Industrial Average ha chiuso in rialzo di 95,96 punti (+0.28%), a 34.194.06 punti; lo S&P 500 ha guadagnato lo 0,59% a 4.027,26 e il Nasdaq Composite è avanzato dello 0,99% a 11.285,32. Chiusura positiva per la borsa di Tokyo, con l’indice Nikkei 225 che è salito dello 0,95%. Borsa di Shanghai in calo dello 0,18%, mentre Hong Kong avanza dello 0,52% e la borsa di Seoul applaude alla stretta monetaria della banca centrale sudcoreana inferiore alle precedenti con un rialzo dello 0,90%. La borsa di Sidney avanza dello 0,14%.

Oggi, giovedì 24 novembre, giorno in cui quest’anno negli Stati Uniti cade il Thanksgiving, Wall Street rimarrà chiusa, per poi riaprire domani, dunque nel Black Friday, e chiudere in via anticipata alle 13 ora di New York.