Notizie Notizie Italia Intesa SanPaolo, AD Messina smonta speculazioni: rumor fusione Credit Agricole non hanno fondamento

Intesa SanPaolo, AD Messina smonta speculazioni: rumor fusione Credit Agricole non hanno fondamento

Carlo Messina smonta le recenti speculazioni su eventuali operazioni di M&A su Intesa SanPaolo. 

Intesa SanPaolo non ha “nessuna volontà di fare acquisizioni di nessun tipo né aggregazioni”, ha detto, al termine del comitato esecutivo dell’Abi. Recentemente uno studio di Mediobanca Securities aveva ipotizzato una possibile fusione tra Intesa SanPaolo e la banca francese Crédit Agricole.

Ma Messina, in attesa della presentazione del piano industriale prevista per febbraio, ha detto che l’ipotesi è priva di fondamento. 

Parlando in generale dei problemi delle banche italiane, Messina ha affermato che la priorità rimane la riduzione degli NPL.

In merito poi all’incontro previsto con la numero uno della Vigilanza della Bce, Danièle Nouy, insieme alle altre banche italiane, Messina ha affermato:

“Non credo ci saranno grosse novità e la nostra posizione è molto chiara sulla necessità di accelerare la riduzione dello stock degli Npl, perché pensiamo sia una priorità strategica a prescindere da qualunque metodo. Ognuno fa la sua valutazione sulla gradualità e la tempistica”.

Mentre invece “sull’aspetto giuridico di come recuperare i crediti, deve lavorare il governo”.

Sull’ipotesi di fusione con la banca francese, Mediobanca Securities aveva scritto nel report che l’unione dei due istituti creerebbe la “prima banca dell’Eurozona, tra le prime tre nell’asset management globale“.