Notizie Notizie Italia Generali pronta a cedere asset settore vita in Germania, Trieste vorrebbe incassare fino a 900 mln

Generali pronta a cedere asset settore vita in Germania, Trieste vorrebbe incassare fino a 900 mln

Tornano ad accendersi i riflettori sulle possibili dismissioni in casa Generali. Il Leone di Trieste sta valutando in particolar modo la vendita di Generali Leben, controllata tedesca con asset vita per circa 44 miliardi di euro.

L’indiscrezione ha acceso il titolo in Borsa che oggi segna un progresso dell’1,’05 per cento a 15,33 euro.

Nodo prezzo
Il Leone vorrebbe ricavare dalla vendita del ramo vita tedesco fino a 900 milioni di euro, ma le offerte per l’asset tedesco potrebbero fermarsi in area 600 milioni. A guardare il dossier, secondo quanto riferito dal Sole 24 ore, ci sarebbero alcune società tedesche (Viridium, controllata da Cinven e Hannover Re) e anche Fosum.

La possibile cessione in terra tedesca non è una novità. Infatti il progetto era stato parzialmente anticipato lo scorso novembre a Londra nel corso dell’Investor Day della compagnia assicurativa triestina.

Il dossier, stando a quanto riportato da Reuters, sarebbe nelle mani di Morgan Stanley. L’eventuale transazione, comunque, non dovrebbe vedere la luce in tempi stretti. dal quartier generale triestino hanno precisato che la vendita di parte delle attività tedesche è tra le tante opzioni che la società sta valutando.

Generali, che a inizio anno era finita nel mirino di Intesa Sanpaolo con l’ipotesi intregazione poi accantonata, intende concentrarsi sui mercati che crescono meglio e in passato si era parlato insistentemente della cessione delle attività francesi, con la tedesca Allianz potenzialmente molto interessata.