Notizie Notizie Italia Fca senza freni in Borsa, i cinesi pronti a trattare acquisto di Jeep

Fca senza freni in Borsa, i cinesi pronti a trattare acquisto di Jeep

Non tutta Fca ma il suo cuore pulsante, ossia il marchio Jeep. La cinese Great Wall Motor esce allo scoperto manifestando l’interesse per il gioiello di maggior valore di casa Fiat Chrysler. Il gruppo automobilistico cinese ha confermato ad Automotive News l’interesse per l’acquisto del marchio Jeep.

Al momento nessun commento in merito da Fca. Lo scorso aprile Sergio Marchionne aveva aperto alla possibilità di scorporare Jeep così come fatto per Ferrari. 

Titolo Fca di nuova sopra quota 11 euro
Il Borsa il titolo Fca  segna un progresso di oltre il 3,8% a 11,09 euro. Già settimana scorsa il titolo era stato al centro dei riflettori in Borsa con un balzo dell’8% il 14 agosto proprio sull’emerge di un possibile interesse di gruppi cinesi per rilevare il controllo dell’intero gruppo Fca.

Il presidente di Great Wall Motor, Wang Fengying, la settima donna più potente in Asia, ha scritto una mail a Automotive News confermando l’interesse ad acquistare Jeep e sta entrando con Fca per per iniziare i negoziati. L’obiettivo strategico di Great Wall Motor è diventare il più grande produttore al mondo di SUV e l’acquisizione del marchio Jeep permetterebbe di raggiungere l’obiettivo in tempi più rapidi.

FCA produce Jeep in Cina con il partner locale Guangzhou Automobile Group Co., che ha detto che non ha intenzione attualmente di avvicinare FCA per l’acquisto del marchio Jeep.

Marchionne prevede che il mercato mondiale SUV potrebbe crescere tra 33 e 35 milioni di veicoli ogni anno. 

Jeep è indiscutibilmente il marchio più prezioso di FCA e il suo valore secondo gli analisti potrebbe essere di per sè superiore a quello dell’intero gruppo. Secondo gli analisti di Morgan Stanleyil valore di Jeep è di 17,20 dollari per azione mentre quello di FCA, incluso Jeep, e circa 16,40 dollari per azione. A livello compressivo Jeep varrebbe quindi 33,5 miliardi di dollari rispetto ai 32 miliardi di dollari di tutta Fca.