Notizie Notizie Italia Banco BPM: oggi la scelta tra Cattolica e Corvea. Rumor Buffett, ma si azzera rally vigilia

Banco BPM: oggi la scelta tra Cattolica e Corvea. Rumor Buffett, ma si azzera rally vigilia

Occhio al titolo Banco Bpm, reduce dal corposo rally della vigilia, che ha fatto schizzare l’azione di oltre +4%, sulla scia del rumor Buffett. 

Il Corriere Economia ha scritto infatti dell’ipotesi di un ingresso dell’investitore miliardario e guru dell’alta finanza, Warren Buffett, nel capitale di Banco BPM, facendo riferimento all’accordo con cui è diventato primo socio di Cattolica, la compagnia che insieme alla francese Corvea è in corsa per il contratto di bancassurance con l’istituto guidato da Giuseppe Castagna.

Tra l’altro, oggi il Gazzettino scrive che Cattolica Assicurazione sarebbe balzata in pole position per diventare partner assicurativo di Banco Bpm:

“Salvo colpi di scena, l’assicurazione veronese dovrebbe spuntare l’esclusiva per finalizzare l’accordo, subordinato a una serie di condizioni, tra cui lo scioglimento della partnership con Unipol. Dopo la vendita di Aletti Gestielle ad Anima per 700 milioni puliti, Giuseppe Castagna (AD di Banco BPM) è a un passo dal secondo colpo grosso consecutivo destinato a un ulteriore rafforzamento patrimoniale”.

La questione è quanto mai attuale, visto che proprio oggi il cda di Banco BPM si riunisce per scegliere il partner assicurativo, tra la francese Corvea e Cattolica. 

All’inizio di ottobre Banca Popolare di Vicenza ha reso noto di aver venduto le sue 15.767.793 azioni ordinarie di Cattolica Assicurazioni alla Berkshire Hathaway di Buffett. Le azioni rappresentano una quota pari al 9,047% circa del capitale e fanno dell’oracolo di Omaha il primo azionista della compagna assicurativa.

Ma dopo il rally +4% di ieri, Banco BPM perde terreno e, passate le 10 ora italiana, cede lo 0,64%, a 3,128 euro.