Notizie Notizie Mondo Amazon: domani la Commissione UE potrebbe presentare il conto, si parla di centinaia di milioni (stampa)

Amazon: domani la Commissione UE potrebbe presentare il conto, si parla di centinaia di milioni (stampa)

 

Domani la Commissione Europea imporrà ad Amazon il pagamento di imposte arretrate per “diverse centinaia di milioni di euro”. Lo riporta il Financial Times citando fonti vicine alla vicenda.

Sulla scorta del caso che un anno fa ha visto coinvolte Apple e l’Irlanda, si tratterebbe di somme sfuggite alle maglie del fisco a causa di un accordo fiscale raggiunto tra la società di Seattle e le autorità del Lussemburgo.

Avviata quasi tre anni fa, l’indagine avrebbe permesso alla Commissione di accertare che il retailer statunitense ha beneficiato di un accordo fiscale che gli ha permesso, per quasi un decennio, un supporto statale illegale dal Lussemburgo, il fulcro delle operazioni europee del colosso fondato da Jeff Bezos.

Dato che sono vietati, gli aiuti di Stato vanno restituiti. Secondo quanto scrive il quotidiano britannico, il regime fiscale concesso alla divisione europea di Amazon, le ha permesso “di abbattere impropriamente gli utili europei tramite il pagamento di royalties infragruppo esentasse”.  

Non solo Apple. Oltre che contro la mela morsicata, provvedimenti simili sono stati presi verso Starbucks in Olanda, Fiat Finance and Trade in Lussemburgo (e McDonald’s potrebbe essere il prossimo). Solo al Belgio, è stato richiesto di recuperare imposte arretrate da circa 35 società che hanno beneficiato di questo tipo di accordi.