Notizie Dati Macroeconomici Agenda macro: aspettando Jackson Hole, tutti gli appuntamenti più importanti della settimana

Agenda macro: aspettando Jackson Hole, tutti gli appuntamenti più importanti della settimana

agenda macro

Sarà ancora una settimana caratterizzata dai volumi sottili quella che ha preso il via oggi. Molti operatori saranno ancora lontani dai propri desk e questo potrebbe accentuare la volatilità sui mercati finanziari in vista del simposio annuale di Jackson Hole, in agenda da giovedì a sabato. Sullo sfondo rimane ancora calda la situazione sulla penisola coreana, che potrebbe surriscaldarsi nel corso della settimana, in vista delle esercitazioni militari annuali di Stati Uniti e Corea del Sud dei prossimi giorni. Intanto dal fronte politico, la rimozione del capo stratega della Casa Bianca, Steve Bannon, avvenuta venerdì, ha riacceso i timori sulla capacità dell’amministrazione Trump di avanzare nella sua agenda politica.

Tornando ai principali appuntamenti di questa settimana, gli investitori saranno in attesa dei discorsi dei governatori delle canche centrali che arriveranno dal Wyoming. Nonostante negli anni passati questo evento abbia riservato sorprese sia da parte della Fed che della Bce, questa volta i risvolti sono piuttosto chiari. “Dal lato Fed – illustra Vincenzo Longo, market strategist di IG – sembra essere ormai scontato a settembre l’annuncio del piano di riduzione del bilancio, mentre sul fronte dei tassi d’interesse, il rialzo inizialmente previsto per dicembre sembra essere diventato molto più incerto”. Molto dipenderà dai prossimi dati macro. Per ora l’incertezza rimane elevata, quindi IG calcola una probabilità di 50-50 per un rialzo.

Sul lato Bce, l’annuncio di revisione del Qe è previsto per ottobre, mentre per un ritocco dei tassi è ancora troppo presto. “Draghi però – prescisa Longo – potrebbe usare toni accomodanti per smorzare la forza dell’euro/dollaro, che al ridosso della soglia dell’1,20 inizia a impensierire l’economia dell’area”. Oltre al simposio di Jackson Hole, attenzione anche al discorso che Draghi terrà in Germania mercoledì.
Tra gli altri dati macro, l’agenda macro prevede la lettura preliminare degli indici Pmi della zona euro, e poi lo Zew e l’Ifo in Germania, mentre negli Usa da monitorare i dati relativi al comparto immobiliare, oltre che quelli sulle scorte di petrolio.

Lunedì 21 Agosto
Vertice Opec a Vienna

Martedì 22 Agosto
Germania, Indice Zew fiducia degli investitori agosto

Mercoledì 23 Agosto
Eurozona, Stima flash Pmi agosto
Usa, Stima flash Pmi agosto
Usa, Vendita nuove case luglio
Usa, Scorte settimanali di petrolio

Giovedì 24 Agosto
Uk, Seconda lettura Pil II trimestre
Usa, Nuove richieste settimanali sussidi disoccupazione
Usa, Vendita case esistenti luglio
Simposio di Jackson Hole

Venerdì 25 Agosto
Giappone, Tasso inflazione luglio
Germania, Pil II trimestre
Germania, Indice Ifo fiducia delle imprese agosto
Usa, Ordini beni durevoli luglio
Simposio di Jackson Hole