News Notizie Notizie Mondo Zoom: outlook in calo, rallenta il business online

Zoom: outlook in calo, rallenta il business online

Zoom Video Communications taglia le previsioni di fatturato annuale a causa della lentezza del business online.

Il direttore finanziario della piattaforma di video online, Kelly Steckelberg, ha dichiarato nel corso di una telefonata successiva ai risultati che l’attività online diminuirà di circa l’8% nel corso dell’anno. Dopo aver registrato una crescita vertiginosa durante la pandemia, Zoom, che compete con WeChat Work, Microsoft Teams, Cisco WebEx e Slack, sta affrontando un rallentamento a causa dell’inflazione che sta smorzando la capacità di spesa dei clienti. Anche l’allentamento delle restrizioni legate alla pandemia in tutto il mondo sta pesando sulla sua attività, poiché le persone hanno iniziato a trascorrere meno tempo online.

Le azioni dell’azienda di San Jose, California quest’anno sono scese di quasi il 56. Zoom prevede ora un fatturato annuale compreso tra i 4,37 e i 4,38 miliardi di dollari, rispetto alla precedente previsione di 4,39 e 4,40 miliardi di dollari. “Le previsioni suggeriscono un’ulteriore debolezza sia nelle aziende che nell’online. È difficile disaggregare quanto di questo sia macro (soprattutto se si considera il rallentamento delle assunzioni o dei licenziamenti nel settore tecnologico) e quanto sia dovuto alla concorrenza”, ha dichiarato Rishi Jaluria, analista di RBC. “L’attenzione per Zoom rimane sulla sua capacità di espandersi per diventare una piattaforma più grande”, ha aggiunto. La società, tuttavia, ha alzato l’utile annuo rettificato per azione a 3,91-3,94 dollari, rispetto ai 3,66-3,69 dollari previsti in precedenza. Il fatturato del terzo trimestre, conclusosi il 31 ottobre, è salito del 5% a 1,1 miliardi di dollari, grazie all’aumento del 20% dei clienti aziendali a pagamento, ha dichiarato l’azienda.