News Notizie Indici e quotazioni Wall Street: focus futures e tassi Treasuries in attesa dei dati macro Usa. L’outlook degli economisti

Wall Street: focus futures e tassi Treasuries in attesa dei dati macro Usa. L’outlook degli economisti

Wall Street a tentoni mentre prosegue la stagione degli utili della Corporate America.

Ieri il titolo Goldman Sachs ha segnato un tonfo superiore al 6% dopo aver annunciato una trimestrale che ha messo in evidenza la flessione del fatturato, in particolare nelle divisioni di investment banking e di asset management.

Buy invece su Morgan Stanley, che ha brindato con un rally del 5,9% al fatturato del business di gestione patrimoniale migliore delle attese.

“Questa è una stagione degli utili davvero cruciale, per scoprire se le società riusciranno o no a fronteggiare la tempesta, e per quanto tempo ce la faranno”, ha commentato Liz Young di SoFi alla Cnbc, nel corso della trasmissione “Closing Bell: Overtime”.

“Credo – ha aggiunto Young – che ci troviamo tuttora in uno spazio che permette ai mercati di segnare un rally anche sulla scia di cattive notizie”.

In calendario oggi dal fronte macro degli Stati Uniti la pubblicazione dell’inflazione misurata dall’indice dei prezzi alla produzione, che gli economisti intervistati da Dow Jones prevedono per il mese di dicembre in calo dello 0,1%, rispetto al rialzo dello 0,3% del mese precedente.

Allo stesso tempo, le vendite al dettaglio che saranno diffuse oggi, sempre di dicembre, sono stimate in flessione dell’1%, dopo il calo precedente dello 0,6%.

Ieri a Wall Street il Dow Jones è sceso di 391 punti, (-1,14%), mentre lo S&P 500 ha segnato un ribasso dello 0,20%. In rialzo invece il Nasdaq Composite, salito dello 0,14%.

Alle 13 circa ora italiana, i futures sul Dow Jones, sullo S&P 500 e sul Nasdaq avanzano rispettivamente dello 0,05%, 0,06% e 0,16%.

Sul mercato del reddito fisso, i tassi dei Treasuries a 10 anni sono in calo al 3,476%, mentre i rendimenti dei bond a due anni cedono al 4,177%.