News Notizie Dati Macroeconomici Usa: Pmi manifatturiero dicembre conferma peggioramento a 46,2 punti

Usa: Pmi manifatturiero dicembre conferma peggioramento a 46,2 punti

Il settore manifatturiero statunitense ha registrato un peggioramento a dicembre, secondo quanto riportato dall’indice Pmi di S&P Global. L’indicatore si è attestato a 46,2 punti, confermando la rilevazione preliminare e segnando un calo rispetto ai 47,7 punti di novembre.

Ricordiamo che un valore sotto 50 punti indica una contrazione. Pertanto, il dato evidenzia un deterioramento delle condizioni operative delle aziende manifatturiere ad un ritmo più rapido rispetto al mese precedente. In particolare, si tratta del calo più marcato da maggio 2020, tra i più netti dal 2009.

La flessione deriva dalla debole domanda dei clienti, che ha determinato contrazioni più rapide della produzione e dei nuovi ordini.