News Notizie Dati Bilancio Italia RCS MediaGroup: ricavi in crescita nei primi 9 mesi, atteso Ebitda “fortemente positivo” nel IV trimestre

RCS MediaGroup: ricavi in crescita nei primi 9 mesi, atteso Ebitda “fortemente positivo” nel IV trimestre

RCS MediaGroup ha chiuso i primi nove mesi 2022 con ricavi consolidati pari a 620,2 milioni, in crescita rispetto al apri periodo del 2021 (610 milioni).

L’EBITDA ante oneri non ricorrenti è pari a 83 milioni (93,8 milioni nel pari periodo 2021) impattato da un incremento dei costi della carta e altri fattori produttivi di circa 21 milioni. EBITDA positivo per 71,1 milioni, sconta oneri netti di natura non ricorrente per 11,9 milioni (oneri per 1,1 milioni nei primi nove mesi 2021).

Il Risultato Netto è positivo per 23,7 milioni (46,6 milioni nel pari periodo 2021, quando aveva beneficiato per 9,5 milioni di una plusvalenza su un asset partecipativo).

La Posizione Finanziaria Netta è attiva, pari a +7,6 milioni al 30 settembre 2022, dopo aver distribuito dividendi per 31 milioni e versato 20 milioni per l’acquisto/transazione dell’immobile di via Solferino.

Il Corriere della Sera è il primo quotidiano italiano in edicola con una customer base digitale totale attiva a fine settembre 2022 di 457 mila abbonamenti. La customer base digitale dei prodotti pay Gazzetta a fine settembre 2022 è pari a 138 mila abbonamenti.

Anche in Spagna gli abbonamenti digitali sono in forte crescita: 98 mila per El Mundo e 50 mila per Expansion a fine settembre 2022.

Riguardo al futuro, il Gruppo ritiene che sia possibile porsi l’obiettivo di conseguire nel quarto trimestre 2022 margini (EBITDA) fortemente positivi, di poco inferiori rispetto a quelli realizzati nel pari periodo del 2021 per effetto dell’andamento dei costi dei fattori produttivi, e di proseguire anche nel quarto trimestre con un’ulteriore generazione di cassa dalla gestione tipica.