News Notizie Notizie Italia Piquadro: Risultati in crescita nel 1° semestre 2022-23, guidance ricavi annui 170-175 mln

Piquadro: Risultati in crescita nel 1° semestre 2022-23, guidance ricavi annui 170-175 mln

Piquadro ha approvato la relazione semestrale al 30 settembre 2022, che evidenzia un fatturato consolidato pari a 80,2 milioni, in aumento del 26,0% su base annua.

Con riferimento al marchio Piquadro, i ricavi si attestano a 35,3 milioni (+24,8%) con un incremento di tutti i canali di vendita: wholesale (+21,7%), DOS (+33,8%) ed e-commerce (+9,5%). Per quanto riguarda il marchio The Bridge, le vendite aumentano del 34,3% a 14,9 milioni, mentre la Maison Lancel chiude i 6 mesi con ricavi in aumento del 23,5% a 30,0 milioni.

Dal punto di vista geografico, il mercato italiano registra un fatturato di 37,2 milioni (+23,4%), pari al 46,3% delle vendite consolidate. I ricavi dell’area europea crescono del 30,9% a 40,9 milioni, attestandosi al 51,0% delle vendite consolidate, grazie soprattutto alla crescita in Spagna e Germania. Nell’area “Resto del mondo” il Gruppo registra un fatturato di 2,1 milioni (-8,2%), pari al 2,7% delle vendite consolidate.

L’Ebitda consolidato risulta positivo per 10,2 milioni, in aumento di circa 1,7 milioni rispetto al dato al 30 settembre 2021. L’Ebitda adjusted, al netto degli effetti derivanti dall’applicazione del principio contabile IFRS16, è pari a 3,9 milioni (+127%). L’Ebit adjusted si attesta a 1,8 milioni, rispetto a negativi 0,2 milioni al 30 settembre 2021, mentre il risultato netto di Gruppo è negativo per 0,1 milioni, in miglioramento di circa 1,4 milioni.

Dal lato patrimoniale, l’indebitamento finanziario netto al 30 settembre 2022 è pari a 41,6 milioni, rispetto a 45,5 milioni del 30 settembre 2021.

“Contiamo di poter chiudere l’esercizio 2022-2023 con un fatturato di Gruppo tra i 170 ed i 175 milioni ed un Ebitda adjusted vicino ai 15 milioni”, afferma Marco Palmieri, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Piquadro.