News Notizie Notizie Italia Opa Sourcesense: Poste Italiane su deliberazioni cda gruppo su piano Stock Option

Opa Sourcesense: Poste Italiane su deliberazioni cda gruppo su piano Stock Option

Poste Italiane ha comunicato con una nota che, con riferimento alle offerte pubbliche di acquisto volontarie promosse da Poste Italiane S.p.A. su tutte le azioni e i warrant emessi da Sourcesense S.p.A, “di aver preso atto delle deliberazioni assunte, in data 6 settembre 2022, dal Consiglio di Amministrazione di Sourcesense in relazione allo Stock Option Plan 2021- 2023 (il ‘Piano’).

In particolare, il Consiglio di Amministrazione di Sourcesense ha deliberato di: i. assegnare tutte le rimanenti opzioni del Piano non ancora attribuite; ii. autorizzare tutti i beneficiari del Piano all’esercizio anticipato delle n. 207.841 opzioni complessivamente assegnate e non ancora maturate nel corso di un nuovo periodo di esercizio addizionale (il “Periodo Straordinario di Esercizio Stock Option”) coincidente con i primi 10 giorni di borsa aperta di durata del periodo di adesione alle Offerte, e pertanto dal 12 settembre 2022 al 23 settembre 2022 (estremi inclusi), con emissione e messa a disposizione delle azioni così sottoscritte, per il tramite di Monte Titoli S.p.A., il giorno di liquidazione successivo al termine di tale Periodo Straordinario di Esercizio Stock Option, ossia il 26 settembre 2022, in tempo utile, quindi, per poter portare tale azioni in adesione all’Offerta sulle azioni; iii. stabilire che il periodo di lock-up, di cui al regolamento del Piano, non troverà applicazione per tutti i beneficiari che intendano aderire, con le azioni così sottoscritte, all’Offerta sulle azioni”.