News Notizie Notizie Italia Interpump acquisisce il 60% di Mariotti & Pecini per 8,9 milioni

Interpump acquisisce il 60% di Mariotti & Pecini per 8,9 milioni

Interpump Group ha annunciato di avere acquisito il controllo della società fiorentina Mariotti & Pecini, attiva nella progettazione e produzione di miscelatori e agitatori impiegati nell’industria chimica, farmaceutica, cosmetica e alimentare e per le tecnologie ambientali.

“Prosegue così l’attuazione della strategia delineata con l’acquisizione di Bertoli nel 2015 e del gruppo Inoxpa a febbraio 2017, volta a rafforzare la presenza di Interpump Group nel settore dell’industria alimentare, cosmetica e farmaceutica”, riporta la nota della società.

Nell’esercizio 2016, Mariotti & Pecini ha realizzato un Ebitda di 2,7 milioni di euro, pari al 33% del fatturato. Il prezzo pagato è pari a 8,9 milioni di euro per il 60% della società (che a fine 2016 presentava una posizione finanziaria netta attiva per 1,1 milioni di euro).

Gli imprenditori-fondatori mantengono il proprio ruolo in azienda; con loro sono state concordate opzioni di put & call per rilevare il 40% residuo a partire dal 2020.

Sul listino milanese il titolo passa di mano a 24,5 euro, 3 punti percentuali in meno rispetto al dato precedente.