News Notizie Notizie Italia Immobiliare: ad agosto prezzi delle case usate in flessione dello 0,4%

Immobiliare: ad agosto prezzi delle case usate in flessione dello 0,4%

Ad agosto il prezzo delle abitazioni usate in Italia accusa la prima flessione dello 0,4% dopo cinque aumenti mensili, attestandosi a 1.820 euro/m 2. Così l’ultimo indice dei prezzi degli immobili di idealista, secondo cui tale dato di agosto è superiore dell’1,1% rispetto a quello dello stesso mese dell’anno scorso.

Solo cinque regioni registrano variazioni positive rispetto a luglio. La Valle d’Aosta (1,7%) guida i rialzi seguita da Friuli-Venezia Giulia (0,4%), Veneto (0,3%), Abruzzo (0,2%) e Toscana (0,1%).

Dall’altro lato, i maggiori indici di ribasso toccano al Trentino-Alto Adige (-1,8%) e Molise (-1%) davanti ad altre 11 regioni. Prezzi invariati in Lombardia e Sardegna rispetto a luglio.

A livello di capoluogo, tra i principali spiccano Firenze (1,4%), Bologna (1,2%), Milano (0,9%) e Torino (0,6%) che segnano aumenti dopo agosto. Cali (seppur marginali) a Bari (-0,1%), Roma e Palermo (entrambe -0,2%). Isernia (-4,5%) segna il maggiore ribasso del mese, seguita da Rovigo (-1,9%), quindi Benevento, Bolzano e Foggia, tutte in calo al ritmo dell’1,6%.

Quanto ai prezzi Milano (4.866 euro/m2) tocca i suoi massimi storici dall’inizio delle rilevazioni del centro studi di idealista (2012), davanti a Venezia (4.412 euro/m2), Bolzano (4.412 euro/m 2) e Firenze (4.037 euro/m 2. I valori immobiliari più bassi si trovano invece a Biella (695 euro/m²) che precede Caltanissetta (738 euro/m²) e Ragusa (752 euro/m²).