News Notizie Notizie Mondo Goldman Sachs stima in significativo rallentamento dell’inflazione Usa nel 2023

Goldman Sachs stima significativo rallentamento dell’inflazione Usa nel 2023

Gli economisti di Goldman Sachs stimano che l’inflazione negli Stati Uniti rallenterà velocemente nel 2023, riflettendo l’attenuazione dei problemi della catena di approvvigionamento e una crescita salariale più lenta.

La banca d’affari statunitense prevede che la misura PCE di base scenda al 2,9% entro dicembre 2023 dall’attuale 5,1%, con prezzi delle materie prime più deboli e un dollaro più forte anche a pesare sull’inflazione.

La scorsa settimana la lettura di ottobre dell’inflazione è stata di +7,7% a/a, il ritmo più lento da gennaio.