News Notizie Notizie Mondo Credit Suisse prevede perdita 1,5 miliardi franchi svizzeri in IV trimestre

Credit Suisse prevede perdita 1,5 miliardi franchi svizzeri in IV trimestre

Il colosso bancario svizzero Credit Suisse ha annunciato di prevedere per il quarto trimestre dell’anno una perdita di 1,5 miliardi di franchi svizzeri, l’equivalente di $1,6 miliardi.

La banca elvetica aveva già comunicato il mese scorso il lancio di una serie di misure volte ad affrontare i problemi che assillano in modo persistente la sua investment bank, nell’ambito di un più ampio processo di ristrutturazione.

“Queste misure decisive dovrebbero tradursi in una ristrutturazione radicale dell’Investment Bank – si legge in un comunicato appena diramato da Credit Suisse – in una trasformazione accelerata dei costi, in un capitale rafforzato e riallocato, e ognuna di queste misure sta facendo progressi”.