News Notizie Notizie Mondo Crac FTX, Bankman-Fried si dichiara non colpevole

Crac FTX, Bankman-Fried si dichiara non colpevole

Sam Bankman-Fried si è dichiarato non colpevole martedì davanti alla corte federale di New York per otto accuse relative al crollo della sua ex borsa di criptovalute FTX e dell’hedge fund Alameda Research.

L’ex miliardario della criptovaluta è stato incriminato per associazione a delinquere finalizzata alla frode telematica e alla frode in titoli, per accuse individuali di frode in titoli e frode telematica, per riciclaggio di denaro e per associazione a delinquere finalizzata all’elusione delle norme sul finanziamento delle campagne elettorali. Il processo inizierà il 2 ottobre.