News Notizie Notizie Mondo Bed Bath & Beyond: Gustavo Arnal si è suicidato. La conferma del medico legale

Bed Bath & Beyond: Gustavo Arnal si è suicidato. La conferma del medico legale

Gustavo Arnal, 52 anni, direttore finanziario di Bed Bath & Beyond si è suicidato. Caduto venerdì pomeriggio dal grattacielo Tribeca di New York noto come torre “Jenga”, la morte di Arnal è stata dichiarata un suicidio, come ha dichiarato l’ufficio del medico legale di New York. Il suicidio è avvenuto pochi giorni dopo che il rivenditore in difficoltà aveva annunciato la chiusura dei negozi e il licenziamento dei lavoratori.

Il 23 agosto scorso Arnal e l’azienda sono stati citati in giudizio con l’accusa di aver gonfiato artificialmente il prezzo delle azioni dell’azienda in uno schema di “pump and dump”, secondo cui Arnal avrebbe venduto le sue azioni a un prezzo più alto. L’azienda ha dichiarato di essere “nelle prime fasi di valutazione della denuncia, ma sulla base delle conoscenze attuali ritiene che le affermazioni siano prive di fondamento”.

Arnal è entrato in Bed Bath & Beyond nel 2020. In precedenza ha lavorato come CFO per il marchio di cosmetici Avon a Londra e, secondo il suo profilo LinkedIn, ha lavorato per 20 anni presso Procter & Gamble Co.