News Notizie Notizie Italia Ariston, forte crescita nei primi nove mesi del 2022: +21% su base annua

Ariston, forte crescita nei primi nove mesi del 2022: +21% su base annua

Continua il periodo di crescita sostenuta per Ariston nel 2022. Superati gli 1,7 miliardi di ricavi (+22%) nei primi nove mesi dell’anno. A evidenziarlo è la stessa azienda con una nota ufficiale, che però non sembra scuotere più di tanto gli investitori (al momento il titolo a Piazza Affari gira sul -2%).

In particolare, i ricavi netti si sono attestati a 1.725 milioni di euro, in crescita del 22,2% rispetto ai primi nove mesi del 2021 grazie a un terzo trimestre ancora molto forte (+18,7% anno su anno includendo Chromagen). L’EBIT adjusted pari a 139,5 milioni di euro è risultato in crescita del 2,4% rispetto ai primi nove mesi del 2021. L’utile prima delle imposte è stato di 122 milioni di euro, in crescita del 6,3% anno su anno.

“È stato un altro trimestre di forte crescita spinta dalla domanda di soluzioni rinnovabili” – ha commentato Paolo Merloni, Presidente Esecutivo, che ha aggiunto “Le attività per il closing dell’acquisizione di CENTROTEC Climate Systems, la più grande operazione nella storia di Ariston, stanno procedendo come previsto; dopo il via libera ricevuto ieri dall’antitrust, siamo pronti per l’Extraordinary General Meeting che sarà convocata per la delibera finale.”