Notizie Dati Bilancio Italia Stm: pieno di utili nel terzo trimestre, +18% previsioni ricavi 2017

Stm: pieno di utili nel terzo trimestre, +18% previsioni ricavi 2017

Prosegue la stagione degli utili anche in Italia. Stamattina sono stati comunicati al mercato i risultati del terzo trimestre dell’anno di Stmicroelectronics, che ha evidenziato utili e ricavi in crescita. In particolare, il big italo-francese dei chip ha registrato un fatturato pari a 2,14 miliardi di dollari, in aumento del 19% rispetto al corrispondente periodo del 2016, grazie a una crescita a doppia cifra in tutti i gruppi di prodotto e alla robusta domanda in tutte le aree geografiche nelle applicazioni su cui il gruppo sta puntando (internet of things, smartphone, industrial e smart driving). Il fatturato è migliore rispetto alle attese degli analisti pari a 2,1 miliardi.

L’utile netto è invece balzato a 236 milioni contro i 71 milioni dell’anno prima, mentre il reddito operativo si è attestato a 278 milioni contro i 90 milioni del terzo trimestre 2016. “La trasformazione di ST, focalizzata su una crescita sostenibile dei ricavi per l’intero portafoglio, sta prendendo forma grazie alle nostre tecnologie, prodotti, persone e una base di clienti diversificata – ha dichiarato l’a.d. di Stm, Carlo Bozotti -. Siamo determinati a proseguire su questa traiettoria di crescita e innovazione, sostenuta da una solida posizione finanziaria e da una liquidità rafforzata.”

Quanto ai risultati dei primi nove mesi del 2017, l’utile netto è ammontato a 494 milioni di dollari, pari a 0,55 dollari per azione, da raffrontare profitti di 53 milioni, o 0,06 dollari per azione, nei primi nove mesi del 2016. I ricavi netti sono, invece, aumentati del 15% a 5,88 miliardi di dollari rispetto a 5,11 miliardi di un anno prima.

Soffermandosi sulle previsioni ha aggiunto: “Vediamo chiare opportunità di proseguire nel nostro percorso, in termini di crescita dei ricavi, espansione del margine e valore per gli azionisti”. Il gruppo prevede ricavi in crescita del 10% per il quarto trimestre rispetto ai tre mesi prima e del 18% sull’intero 2017. In particolare, Bozotti ha sottolineato che “Guardando all’anno nel suo complesso, sulla base dei risultati dei primi nove mesi e della nostra guidance sul valore intermedio dei ricavi del quarto trimestre, i ricavi netti 2017 dovrebbero, secondo le nostre attese, crescere di circa il 18% anno su anno, insieme a un miglioramento sostanziale della redditività operativa e dell’utile netto.”

Stm è tornata nell’indice Cac 40 

Il gruppo ha fatto nuovamente il suo ingresso nell’indice Cac40. Lo scorso 7 settembre il comitato scientifico degli indici Euronext ha annunciato la decisione di includere STMicroelectronics nel Cac 40, l’indice principale della Borsa di Parigi dove la società è quotata. La decisione è entrata in vigore dopo la chiusura delle contrattazioni della Piazza finanziaria di Parigi lo scorso 15 settembre.