Notizie Notizie Italia Settore Lusso: vendite raddoppieranno nel 2017, ma lontano dai livelli del 2010-2013

Settore Lusso: vendite raddoppieranno nel 2017, ma lontano dai livelli del 2010-2013

settore lusso

Al lusso non gli va più così di lusso. Le vendite dei big mondiali del settore lusso raddoppieranno nel 2017, ma non vedranno la crescita a doppia cifra conosciuta nel periodo 2010-2013. E’ la previsione di Moody’s per l’immediato futuro del comparto a livello globale. 

Secondo l’agenzia di rating, che ha analizzato un campione di 11 giganti del lusso, la crescita del fatturato raddoppierà quest’anno, passando dal +4% del 2016 al +7% del 2017. Tuttavia, non verranno raggiunti i livelli di crescita a doppia cifra realizzati negli anni dal 2010 al 2013. “Un ritorno alla crescita a due cifre per le vendite del settore lusso è improbabile fino ad almeno il 2020“, pronostica Vincent Gusdorf, vice president senior analyst di Moody’s, indicando le ragioni: il boom della domanda da parte dei consumatori cinesi si è sgonfiato, i consumatori attenti al valore sono ora meno propensi a sostenere l’aumento dei prezzi e la concorrenza di altri settori come quello dei viaggi, rimane elevata.

In un contesto più difficile, l’attività di M&A accelererà quest’anno. Secondo l’analisi di Moody’s, i grandi nomi del lusso spenderanno 7 miliardi di dollari in acquisizioni nel 2017, rispetto ai 2 miliardi del 2016, ma non sempre con effetti benefici sulla valutazione. Le operazioni considerate più positivamente saranno quelle di dismissioni di filiali non profittevoli che potranno migliorare i ratio di credito.