Notizie Notizie Italia Record in Borsa per Brunello Cucinelli dopo solidi ricavi 2017 e indicazioni su 2018

Record in Borsa per Brunello Cucinelli dopo solidi ricavi 2017 e indicazioni su 2018

Massimi storici in Borsa per Brunello Cucinelli all’indomani dei solidi riscontri preliminari 2017 con ricavi in crescita a doppia cifra. Il titolo si è spinto in avvio di giornata fino a 29,90 euro, nuovo massimo storico, con un balzo giornaliero nell’ordine del 4%. Negli ultimi 12 mesi il titolo è salito del 44% con capitalizzazione in Borsa vicina ai 2 miliardi di euro. 

Crescita molto forte in Cina 
Il 2017 si è chiuso con una crescita a doppia cifra. I ricavi della casa di moda italiana specializzata nel cashmere sono stati di 503 milioni di euro, in crescita del 10,4% a cambi correnti rispetto all’anno precedente, con un +11,2% in Italia. Crescita sostenuta anche in Europa (+10,6%), Nord America (+6,5%), Cina (+36,2%) e resto del mondo +5,3%. L’aumento delle vendite si è registrato in tutti i canali distributivi: monomarca retail +19,6%, monomarca wholesale +1,5%, multimarca wholesale +6,2%.

L’indebitamento finanziario netto è sceso a circa 16 milioni rispetto ai 51 milioni precedenti grazie alla generazione di cassa e alla gestione positiva del capitale circolante commerciale. Gli investimenti sono stati pari a 35 milioni.

“È stato un anno splendido anche per l’immagine che il nostro brand ha raggiunto nel mondo e, vista la bella qualità delle vendite, ci aspettiamo altresì degli ottimi profitti”, ha commentato Brunello Cucinelli, presidente e amministratore delegato della società.

Guardando al 2018 gli ordini riguardanti la primavera estate “sono stati particolarmente interessanti – ha detto Cucinelli – e, vista l’ottima stagione nei sell-out dell’inverno, immaginiamo anche per quest’anno una bella crescita a due cifre sia del fatturato che dei profitti“.