Notizie Notizie Italia Mediaset prende una pausa di riflessione sulle trattative con Vivendi, possibile risarcimento da 1 mld

Mediaset prende una pausa di riflessione sulle trattative con Vivendi, possibile risarcimento da 1 mld

mediaset

Dopo la corsa dei giorni scorsi, Mediaset prende una pausa di riflessione. Il titolo del Biscione perde terreno a Piazza Affari, segnando un calo dello 0,8% a metà seduta, in attesa dell’evolversi delle trattative con Vivendi.

Secondo le ultime indiscrezioni di stampa, raccolte da Bloomberg, Vivendi sarebbe pronta ad offrire a Mediaset 1 miliardo di euro in denaro e azioni per compensare la mancata chiusura del contratto per l’acquisto della pay tv Mediaset Premium nell’estate dello scorso anno. Intanto circola già da alcuni giorni la voce che Mediaset Premium possa essere conferita nella joint venture tra Telecom Italia e Canal Plus, focalizzata sull’acquisto e produzione di contenuti pay-tv (inclusi i diritti del calcio) da vendere via internet. Al momento però non ci sarebbe ancora nessuna proposta formale.

L’esito delle trattative sarà determinante per Mediaset. In particolare, sarà molto importante capire come verrà composto l’eventuale risarcimento. In particolare, quanto sarà la parte in denaro, che secondo La Repubblica potrebbe aggirarsi sui 250 milioni, e se la parte in azioni riguarderà i titoli Vivendi (positivo) oppure la quota nella joint venture Tim-Canal Plus-Premium, una startup il cui valore sarebbe di difficile definizione. Secondo il Sole 24 Ore, Mediaset potrebbe inoltre essere compensata con contratti di fornitura di contenuti alla joint venture, fra l’altro già previsti nell’accordo del 2016. Non solo. Sempre secondo il quotidiano finanziario, i francesi dovranno poi cedere il 19% di Mediaset come richiesto da Agcom.

“Se confermata – sostengono gli analisti di Equita – la volontà di transazione di Vivendi sarebbe positiva”. Per due ragioni in particolare: innanzitutto perché dovrebbe essere riconosciuto a Mediaset almeno il valore della transazione di aprile 2016 più parte dei danni richiesti, e poi perché il deconsolidamento di Mediaset Premium eliminerebbe il rischio delle perdite della pay-tv e farebbe emergere i risultati della FTA, radio e digital, che Equita stima pari a circa 100 milioni di Ebit nel 2017 e 150 milioni nel 2018. “Assumendo una valutazione di 1 miliardo per Premium, la nostra analisi sulla somma della parti (Sotp) sarebbe di 3,6 euro per azione”, concludono da Equita, confermando su Mediaset il rating hold.