Notizie Notizie Mondo Juventus: procedimento Fifa su trasferimento di Pogba, titolo in rosso

Juventus: procedimento Fifa su trasferimento di Pogba, titolo in rosso

La FIFA, la Federazione internazionale che governa il calcio, ha avviato un procedimento disciplinare nei confronti della Juventus e del manager Mino Raiola (già nell’occhio del ciclone per il caso-Donnarumma) per il maxi-trasferimento di Paul Pogba al Manchester United della scorsa estate.

“Possiamo confermare che sono stati aperti procedimenti disciplinari contro la Juventus FC. Non possiamo fornire ulteriori commenti visto che il procedimento legale è in corso. Possiamo confermare che nessun procedimento disciplinare è stato aperto nei confronti del Manchester United”, ha detto un portavoce della Fifa all’emittente ESPN.

La vicenda è già salita agli onori della cronaca a maggio, quando Football Leaks (ribattezzata la più grande fuga di notizie nella storia dello sport) ha rivelato che Raiola e la sua società, la Topscore Sports Limited, per il trasferimento avrebbero intascato una commissione-monstre da 49 milioni di euro (sui 105 complessivi dell’operazione).

Proprio a causa della percentuale elevatissima, la società italiana potrebbe aver violato la normativa che vieta i diritti economici di terze parti (third-party ownership). L’ipotesi è che il club non fosse l’unico proprietario dei diritti del calciatore (come dichiarato dallo stesso Raiola in un’intervista concessa l’anno corso al Financial Times).

La Juventus sarebbe pronta a presentare le proprie controdeduzioni per allontanare le accuse di violazione delle norme. Nel caso di sanzioni, si va dalla semplice multa (si parla di 57 mila euro) al possibile blocco del mercato.

A Piazza Affari, il titolo JUVE passa di mano a 0,523 euro (-2,52%).