Notizie Notizie Mondo GE dimezza dividendi e outlook utili. Via alla cura dell’AD Flannery

GE dimezza dividendi e outlook utili. Via alla cura dell’AD Flannery

Sell off sul titolo GE, dopo gli annunci arrivati dall’AD John Flannery, in occasione della presentazione del nuovo piano della conglomerata.

Flannery ha reso noto che GE ha dimezzato sia i dividendi che l’outlook sugli utili per il 2018. Le quotazioni del colosso Usa sono precipitate al valore più basso in cinque anni e mezzo, in perdita di oltre -3% sul Dow Jones Industrial Average. Da segnalare che GE ha ceduto dall’inizio dell’anno il 37,6%, a fronte del +18,3% del Dow Jones.

Per l’anno prossimo, il gruppo prevede ora un utile per azione su base adjusted compreso tra $1 e $1,07, rispetto alla precedente stima di 2 dollari, e contro gli $1,16 attesi dal consensus di Thomson Reuters.

Il dividendo trimestrale è stato dimezzato da 24 a 12 centesimi, a partire dal prossimo dicembre. 

Il taglio dei dividendi è per General Electric il primo dalla crisi finanziaria globale e il terzo nella sua storia: i precedenti due sono avvenuti durante la Grande Depressione e la crisi finanziaria globale del 2007-2009.

Tra gli annunci, anche la decisione di tagliare il numero dei consiglieri del board dagli attuali 18 a 12 unità.

Contrariamente ai suoi predecessori, Flannery vuole snellire la conglomerata,  trasformandola in un gruppo che si focalizzerà su tre settori specifici: aviazione, energia elettrica e healthcare. Il taglio dei dividendi sarà funzionale a risparmiare $4 miliardi in contanti, su base annua.

GE punta anche a vendere asset per un valore di $20 miliardi, anche se nessun dettaglio è emerso su quali attività è intenzionata a smobilizzare.