Notizie Notizie Italia Bim: Veneto Banca intende chiudere operazione cessione entro fine mese

Bim: Veneto Banca intende chiudere operazione cessione entro fine mese

Entro fine settembre. Veneto Banca (acquisita insieme alla Popolare di Vicenza da Intesa Sanpaolo in piena estate) detta i tempi sulla cessione della partecipazione di controllo detenuta in Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni (Bim) e comunica di avere ammesso Attestor Capital LLP e BRM Barents SCA ad un’ulteriore fase della procedura di vendita.

“Nel corso del mese di luglio e di agosto – ricorda la società di Montebelluna in un comunicato – sono state completate le fasi della procedura che hanno consentito a vari soggetti interessati di presentare offerte non vincolanti per l’acquisto della partecipazione di controllo, con conseguente svolgimento da parte degli offerenti selezionati delle successive attività di due diligence (che sono state autorizzate, gestite e comunicate al pubblico da Bim)”.
Lo scorso 29 agosto, Veneto Banca ha ricevuto le offerte per l’acquisizione della partecipazione di controllo, per la valutazione delle quali si sono resi necessari approfondimenti e analisi. “All’esito di tali valutazioni, l’azionista ha deciso di ammettere Attestor Capital LLP e BRM Barents SCA ad un’ulteriore fase della procedura per la discussione e negoziazione delle rispettive offerte senza vincoli di esclusiva a carico dell’azionista”, recita una nota del gruppo veneto.

Veneto Banca intende svolgere con i vari soggetti interessati tutti gli ulteriori approfondimenti e le negoziazioni che si rendono necessari per “definire l’operazione nei tempi più brevi ragionevolmente possibili e con l’obiettivo di stipulare il contratto di cessione della partecipazione di controllo entro la fine del mese di settembre“.