Notizie Dati Macroeconomici Appuntamenti della settimana: mercato lavoro Usa, verbali Fed e Bce, e riunione G20

Appuntamenti della settimana: mercato lavoro Usa, verbali Fed e Bce, e riunione G20

La prima settimana del mese di luglio è densa di appuntamenti per i mercati finanziari. Oltre all’uscita oggi dell’indice Pmi manifatturiero per la zona euro e le principali economie europee (approfondisci qui la notizia), nel corso della settimana sono numerosi gli eventi da monitorare.

Domani, martedì 4 luglio, spazio alle banche centrali con le riunioni dell’istituto centrale australiano e di quello svedese. Secondo gli esperti di Credit Suisse, la Riksbak manterrà i tassi a -0,5% nel meeting di questa settimana, e “il tono potrebbe essere leggermente da falco”. A influenzare l’istuto centrale svedese i recenti rumors su toni hawkish da parte delle principali banche mondiali, e in particolare da parte della Banca centrale europea. Sempre per la giornata di martedì, da segnalare che il mercato americano rimarrà chiuso per la festività dell’Independence Day.

Mercoledì 5 luglio la giornata inizia con i Pmi servizi di Cina e Giappone e prosegue sempre con l’aggiornamento del Pmi relativo al comparto servizi delle principali economie della zona euro. È prevista anche la pubblicazione da parte dell’Istat del bollettino economico e delle vendite al dettaglio nell’area dell’euro. Infine in serata si attende la diffusione dei verbali della Fed relativi alla riunione di metà giugno, quando è stato annunciato il secondo rialzo dei tassi del 2017 (dopo la stretta di marzo).

Il giorno successivo, giovedì 6 luglio, in primo piano le minute del meeting di giugno della Bce, mentre dagli Stati Uniti in arrivo le prime indicazioni sul mercato del lavoro di giugno con il sondaggio Adp, oltre alla bilancia commerciale, all’Ism non manifatturiero e alle scorte di petrolio.

La settimana si conclude venerdì 7 con l’aggiornamento sull’andamento del mercato occupazionale a stelle e strisce, con la pubblicazione del tasso di disoccupazione e la variazione dei salari nel settore non agricolo. Si riparte dai dati di maggio, mese in cui il saldo delle buste paga nei settori non agricoli (non-farm payrolls) si è attestato a 135mila unità, in calo rispetto alle 174mila di aprile (dato rivisto da +211mila). Il mercato si attendeva un dato pari a +185 mila. Sempre venerdì si terrà la riunione del G20 ad Amburgo in Germania.

Tra gli appuntamenti della settimana “attesi anche importanti incontri tra cui quello tra il presidente cinese prima con Putin e poi con la Merkel, ed infine quello tra Trump e Putin”, ricordano dall’ufficio studi Mps Capital Services.