Notizie Valute e materie prime Alert criptovalute, Ethereum a picco: da 319 $ a 10 cent in meno di 10 secondi. Più di 800 ordini saltati

Alert criptovalute, Ethereum a picco: da 319 $ a 10 cent in meno di 10 secondi. Più di 800 ordini saltati

Un crollo lampo che ha portato il prezzo dell’asset da 319 $ a 10 centesimi di dollaro, tutto in meno di 10 secondi. Potrebbe sembrare una trama da film hollywoodiano sulla finanza e invece è quanto accaduto in pochi secondi sul mercato GDAX exchange dove viene negoziato l’Ethereum, la criptovaluta concorrente del più celebre Bitcoin.

Mentre il prezzo continuava a diminuire, oltre 800 ordini sono saltati a causa degli stop-loss e le posizioni sono state liquidate a margine incrementando il crollo della criptovaluta fino a 10 centesimi.

“Le nostre indagini iniziali non mostrano alcuna indicazione di abusi o acquisizioni di account, ma sappiamo che questo evento può essere catastrofico per i nostri clienti”, ha dichiarato Adam White, vicepresidente di GDAX exchange. “Stiamo continuando a condurre un’indagine approfondita e manterremo i clienti aggiornati con tutte le azioni che ne derivano”, ha scritto White nel suo blog.

Difficile capire che cosa sia successo con esattezza nel corso della notte, fatto sta che da più parti fanno notare che, già nella giornata di martedì, il sistema di contrattazione mostrava problemi tecnici.

Solo nella seduta della vigilia l’Ethereum aveva toccato un record oltre i 352 $, picco raggiunto dopo aver inanellato performance positive che da inizio anno avevano contribuito alla performance stellare del +3000% da inizio anno; numeri che avevano fatto impallidire anche il “re” delle criptovalute ovvero il Bitcoin.

Creato dal programmatore russo Vitalik Buterin, Ethereum è secondo solo al Bitcoin nella gerarchia delle criptovalute. Come il Bitcoin, Ethereum è un network pubblico su base blockchain. Negli ultimi giorni, la sua popolarità è aumentata in maniera significativa dopo l’”endorsement” da parte del presidente russo Vladimir Putin.

Negli ultimi anni gli investitori stanno guardando sempre più con maggior interesse al mercato delle cripto-valute, all’interno del quale il Bitcoin e l’Ethereum si sono senza dubbio ritagliate un ruolo da protagonista. Ingolositi da rendimenti che il più delle volte superano abbondantemente la tripla cifra percentuale, gli operatori sono alla continua ricerca di opportunità in questi mercati, a costo di affrontare enormi insidie.

Infatti le cripto-valute, essendo negoziate per lo più su mercati Over the Counter, ovvero non regolamentati, presentano tanti punti oscuri di difficile risoluzione, il più delle volte di natura regolamentare. Forse, in materia di criptomonete, non è tutto oro quello che luccica.