Notizie Notizie Italia Aim Italia: nasce la Spac istituzionale IDeaMI. Quotazione prevista entro metà dicembre

Aim Italia: nasce la Spac istituzionale IDeaMI. Quotazione prevista entro metà dicembre

Una Spac (Special Purpose Acquisition Company) istituzionale promossa congiuntamente da Banca Imi e DeA Capital. Si tratta di IDeaMI, i cui titoli saranno quotati sul mercato Aim Italia, il mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole e imprese, entro metà dicembre.

IDeaMI è la prima Spac istituzionale ed è dedicata alla ricerca di target tra società italiane di medie dimensioni, non quotate, con elevato potenziale di creazione di valore. “L’obiettivo di raccolta di IDeaMI è di 200 milioni di euro, estendibile fino ad un massimo di 250 milioni – si legge in un comunicato congiunto -. I promotori prevedono di investire anche in azioni ordinarie della Spac per una quota complessiva superiore al 15% della raccolta”.

“Le Spac sono uno strumento finanziario di grande attualità in Italia, e penso che lo saranno anche in futuro. Con IDeaMI introduciamo importanti elementi di innovazione, allineando maggiormente gli interessi dei promotori con quelli degli investitori ed approcciando l’iniziativa con un’ottica maggiormente industriale, forti della nostra consolidata esperienza nelprivate equity, e quindi con un obiettivo di creazione di valore strutturale e sostenibile nel tempo”, ha dichiarato Paolo Ceretti, numero uno di DeA Capital.
Mauro Micillo, responsabile della divisione corporate e investment banking di Intesa Sanpaolo e amministratore delegato di Banca Imi ha commentato: “Banca Imi è da sempre impegnata nel creare opportunità di investimento per la clientela istituzionale e trovare nuovi stimoli e risorse per una crescita sostenibile delle imprese italiane. Ecco perché come banca che vuole continuare ad essere motore dell’economia reale, abbiamo deciso di promuovere, insieme a un partner di eccellenza come DeA Capital, una Spac che ha l’obiettivo di aprire il mercato dei capitali a realtà imprenditoriali italiane di eccellenza”.

Banca Imi e Banca Akros ricoprono il ruolo di joint global coordinator e Banca Akros svolge altresì il ruolo di Nomad e Specialista. IDeaMI e i promotori sono stati assistiti dallo studio legale Gatti Pavesi Bianchi mentre i joint global coordinator dallo studio legale Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners.