Quotazioni

Caricamento in corso...

Rendimento BUND

Spostare per leggere altri dati
Descrizione
Valore
Ora
Variazione
Max
Min
248,00
22/03/2019
3,16%
253,10
240,00
2,4560
22/03/2019
0,41%
2,5350
2,4390
-0,0240
22/03/2019
-157,14%
0,0540
-0,0320

Che cos'è il BUND

Bund, abbreviazione del termine Bundesanleihen, è il nome con il quale vengono indicati i titoli di Stato a medio lungo termine emessi dalla Germania. I Bund furono emessi sul mercato per la prima volta l'11 dicembre 1952. Oltre alla classica scadenza decennale, i Bund possono avere una durata che può arrivare a 30 anni. Nel corso della vita, il titolo paga delle cedole aventi un rendimento fisso. Alla scadenza, all'investitore viene rimborsato l'intero valore nominale dello strumento.

Il Bund è considerato il benchmark europeo per quanto riguarda i titoli di Stato e grazie al favore degli investitori europei e non acquisito negli anni è diventato lo strumento usato degli investitori per calcolare lo spread tra i vari titoli di Stato dell'Eurozona.

Inserisci il widget spread nel tuo blog

Inserisci questo tag html nel tuo blog per avere in real-time il valore dello spread Btp-Bund
Box formato 300x120 pixel

<div id="widgetSpreadBorseIt"></div>
<script type="text/javascript" src="http://www.borse.it/spread/bloggerCode"></script>

Ultime dal blog

  • Ieri, 23:07 - dream-theater

    TRENDS 2.0.119: time 4 correction!

    I dati macro non sorreggono il trend. Lo stiamo predicando da diversi giorni e oggi è arrivata la fatidica goccia che fa traboccare il vaso. Ma si tratta di

  • Ieri, 12:08 - mazzalai

    TERREMOTO IN GERMANIA!

    L'entusiasmo e l'euforia dei giorni scorsi, l'inutile frenesia per un accordo inesistente o un no-deal scongiurato nel Regno Unito si sono scontrati oggi con la triste realtà... https://twitter.com/MoritzDegler/status/1109038861454397441 Roma, 22 mar.

  • Ieri, 10:14 - redazione-borse-itborse-it

    Ftse Mib: in calo dopo dati macro tedeschi. Apple proiettata verso 200 dollari

    Ftse Mib: l'indice italiano apre negativamente in scia ai dati macro del comparto manifatturiero tedesco e francese. I livelli da monitorare rimangono però gli stessi. Al ribasso il supporto