News Notizie Dati Bilancio Mondo Uniper: perdita record di oltre 12 miliardi nel primo semestre

Uniper: perdita record di oltre 12 miliardi nel primo semestre

Uniper SE, società energetica tedesca che il mese scorso è stata salvata dal governo, ha riportato una perdita netta di 12,3 miliardi di euro nel primo semestre del 2022, principalmente a causa del calo delle forniture di gas russe che hanno costretta l’azienda ad acquistare a prezzi più alti da altri acquirenti. Si tratta di uno dei passivi di bilancio più grandi nella storia delle imprese tedesche.

“Uniper ha svolto per mesi un ruolo cruciale nella stabilizzazione dell’approvvigionamento di gas della Germania, a costo di miliardi di perdite derivanti dal forte calo delle consegne di gas dalla Russia”, ha affermato l’amministratore delegato di Uniper, Klaus-Dieter Maubach.

Uniper è il più grande importatore di gas della Germania. Lo scorso mese lo Stato tedesco è intervenuto rilevando il 30% della quota in mano al maggiore azionista, la società energetica statale finlandese Fortum, attraverso la sottoscrizione di circa 157 milioni di nuove azioni ordinarie nominative al valore nominale di 1,70 euro per azione a fronte di un corrispettivo in contanti di circa 267 milioni di euro. Il piano di salvataggio prevede inoltre un prestito fino a 7,7 miliardi di euro in obbligazioni convertibili e un’estensione a 9 miliardi di euro della linea di credito del gruppo con la banca pubblica KfW.