News Notizie Notizie Italia UniCredit, Padoan: ‘sfida Europa ancora più impegnativa del Covid, Italia fa anche fronte a incertezza politica’

UniCredit, Padoan: ‘sfida Europa ancora più impegnativa del Covid, Italia fa anche fronte a incertezza politica’

“Sebbene la pandemia Covid sia stata lunga e abbia avuto impatti rilevanti, considerando anche le conseguenze della crisi russo-ucraina ciò che ci troviamo ad affrontare oggi in Europa è probabilmente ancora più impegnativo poiché riguarda questioni strutturali e di lungo periodo che devono essere affrontate”. Così il presidente di UniCredit, Piercarlo Padoan, nel dare il via all’assemblea degli azionisti a Milano, che ha dato la sua approvazione seconda tranche del programma di buyback. L’assemblea degli azionisti di UniCredit ha dato l’autorizzazione a stragrande maggioranza alla seconda tranche da un miliardo di euro del programma di buyback.

A favore ha votato il 99,34% del capitale presente in assemblea, pari al 63,99% del capitale totale.

Padoan ha fatto notare che “sia le aziende che i singoli cittadini stanno già subendo l’impatto dell’aumento dei prezzi dell’energia, in uno scenario in cui il costo della vita continua a crescere”. Di conseguenza, “le economie di tutta Europa si trovano ad affrontare sfide alle quali i governi e le autorità di regolamentazione devono rispondere”.

L’ex ministro del Tesoro ha sottolineato che, nel caso specifico dell’Italia, “l’incertezza politica (riferita alle imminenti #elezionipolitiche22) si aggiunge alle incognite del futuro”.

Padoan ha mostrato in ogni caso fiducia sulla solidità di UniCredit:

“Come banca, non permetteremo ad eventi fuori dal nostro controllo di distrarci dal nostro obiettivo: sostenere al meglio l’economia europea e tutti i suoi cittadini. A tal fine dobbiamo concentrarci sulla realizzazione del nostro piano strategico, UniCredit Unlocked, e sul rendere la nostra banca il più forte possibile per supportare l’Europa nei difficili momenti attuali e futuri”.

“Grazie alla guida del nostro team manageriale – ha affermato Pier Carlo Padoan – stiamo procedendo con UniCredit Unlocked mantenendo le promesse fatte agli stakeholder. Ciò include le misure adottate per semplificare e ottimizzare la nostra banca, il nostro continuo impegno verso le priorità Esg e la nostra volontà di mettere i clienti al centro di tutto ciò che facciamo fornendo, attraverso iniziative su misura, un sostegno tangibile a coloro che si trovano in difficoltà a causa dell’attuale contesto. In Italia, in particolare, stiamo continuando a supportare l’implementazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (il PNRR di Draghi), che costituisce un pilastro essenziale per la crescita del Paese”.