News Notizie Notizie Italia Milano parte bene con Enel ed Eni, attesa per discorsi Lagarde & co.

Milano parte bene con Enel ed Eni, attesa per discorsi Lagarde & co.

Prevalenza degli acquisti in avvio di giornata a Piazza Affari. Il Ftse Mib segna +0,39% a 24.434 punti dopo i cali delle ultime due sedute. In prima fila Enel ed Eni con rialzi di oltre l’1%, in ribasso invece Poste Italiane (-0,69%). “Il sentiment del mercato è un po’ più instabile mentre ci dirigiamo verso il fine settimana, con l’inflazione e il budget nel Regno Unito di questa settimana che hanno fornito uno spostamento dell’attenzione dopo il rally guidato dall’inflazione negli Stati Uniti della scorsa settimana”, argomentano stamattina gli esperti di IG.

Ieri sia Europa che Stati Uniti hanno chiuso in negativo complici i segnali di una Fed ancora aggressiva nell’alzare i tassi. i segnali aggressivi della Federal Reserve. IL presidente della Fed di St. Louis, James Bullard ha affermato ieri che i tassi non si trovano ancora in un’area in cui possono essere considerati sufficientemente restrittivi.

Oggi sono pochi i dati macro in agenda, con l’attenzione sui discorsi dei banchieri centrali, in particolare Lagarde (BCE), Nagel (Bundesbank) e Haskel (Fed).