News Notizie Notizie Mondo HP licenzierà fino a 6.000 lavoratori nei prossimi tre anni

HP licenzierà fino a 6.000 lavoratori nei prossimi tre anni

HP licenzierà fino a 6.000 lavoratori nei prossimi tre anni nell’ambito del suo piano di ristrutturazione , diventando l’ultima azienda tecnologica a ridurre significativamente il personale in un clima economico sempre più difficile. L’azienda produttrice di computer ha reso noti gli importanti tagli di posti di lavoro in un comunicato che accompagna la sua poco brillante relazione sugli utili trimestrali di martedì pomeriggio, in cui ha anche dichiarato che le vendite sono calate di oltre l’11% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

“L’azienda prevede di ridurre l’organico globale lordo di circa 4.000-6.000 dipendenti”, ha dichiarato HP. “Queste azioni dovrebbero essere completate entro la fine dell’anno fiscale 2025”. In precedenza HP aveva dichiarato di avere un organico globale di circa 51.000 dipendenti.

Il presidente e amministratore delegato di HP, Enrique Lores, ha aggiunto in un comunicato che la cosiddetta “strategia Future Ready” dell’azienda “ci consentirà di servire meglio i nostri clienti e di promuovere la creazione di valore a lungo termine riducendo i costi e reinvestendo in iniziative di crescita chiave per posizionare il nostro business per il futuro”.