News Notizie Notizie Mondo Grano: Russia rientra nell’accordo con Ucraina. Mosca: “Garanzie sufficienti”

Grano: Russia rientra nell’accordo con Ucraina. Mosca: “Garanzie sufficienti”

La Russia ha annunciato la ripresa della sua partecipazione all’accordo sulle esportazioni di grano ucraine dopo aver ricevuto “garanzie scritte” da Kiev sulla smilitarizzazione del corridoio utilizzato per il loro trasporto. “La Russia ritiene che le garanzie ricevute finora sembrino sufficienti e sta riprendendo l’attuazione dell’accordo”, ha detto il ministero della Difesa russo su Telegram.

“Siamo riusciti a ricevere garanzie scritte dall’Ucraina che non utilizzerà il corridoio umanitario e i porti ucraini coinvolti nell’esportazione di beni agricoli per condurre attività militari contro la Russia, queste” garanzie scritte “sono state inviate al Centro di coordinamento congiunto il primo novembre 2022”, afferma il ministero della Difesa di Mosca aggiungendo che “la Russia ritiene che le garanzie ricevute a questo punto siano sufficienti e riprende l’attuazione dell’accordo”