News Notizie Dati Macroeconomici Eurozona: ad ottobre attività manifatturiera in recessione

Eurozona: ad ottobre attività manifatturiera in recessione

Nel mese di ottobre l’indice PMI manifatturiero finale della zona euro segna 46,4 punti dai 46,6 preliminare. Così S&P Global osserva che “Il settore della produzione di beni dell’eurozona è entrato in un declino più profondo all’inizio del quarto trimestre. Le indagini PMI segnalano ora chiaramente che l’economia manifatturiera è in recessione. In ottobre, i nuovi ordini sono scesi a un ritmo che raramente abbiamo visto in 25 anni di raccolta dati – solo durante i mesi peggiori della pandemia e nel pieno della crisi finanziaria globale tra il 2008 e il 2009 i cali sono stati più forti”. Così scrivono gli analisti secondo cui “tra i fattori che probabilmente aggraveranno la flessione vi è l’inflazione, che rimane ostinatamente elevata nonostante le continue prove che le pressioni sulla catena di approvvigionamento stanno diminuendo. Il sentiment delle imprese manifatturiere è rimasto ancora una volta in territorio negativo in ottobre, suggerendo che le aziende prevedono che queste condizioni difficili si protrarranno fino al 2023”.