News Notizie Notizie Mondo Bce su Pil area euro: attesa recessione breve e di lieve entità, contrazione in IV trim 2022 e I trim 2023

Bce su Pil area euro: attesa recessione breve e di lieve entità, contrazione in IV trim 2022 e I trim 2023

Nel quarto trimestre del 2022 e nel primo del 2023 l’economia dell’area dell’euro potrebbe subire una contrazione dovuta alla crisi energetica, all’elevata incertezza, all’indebolimento dell’attività economica mondiale e alle condizioni di finanziamento più restrittive”. E’ quanto si legge nel bollettino economico della Bce.

“In base alle proiezioni macroeconomiche formulate a dicembre 2022 dagli esperti dell’Eurosistema, una eventuale recessione sarebbe relativamente breve e di lieve entità – indica la Banca centrale europea – Tuttavia nel 2023 la crescita dovrebbe essere contenuta ed è stata rivista significativamente al ribasso rispetto alle proiezioni degli esperti della BCE di settembre 2022 per l’area dell’euro”.

“Oltre il breve periodo l’espansione economica dovrebbe segnare una ripresa, con il venir meno delle circostanze

sfavorevoli. Nel complesso le proiezioni di dicembre 2022 segnalano una crescita dell’economia del 3,4 per cento nel 2022, dello 0,5 nel 2023, dell’1,9 nel 2024 e dell’1,8 nel 2025″, si legge ancora nel bollettino della Banca centrale europea.