News Notizie Notizie Mondo Apple taglia produzione nuovi iPhone 14 di 3 milioni di unità. Pesano minore domanda e restrizioni Zero Covid Cina

Apple taglia produzione nuovi iPhone 14 di 3 milioni di unità. Pesano minore domanda e restrizioni Zero Covid Cina

Apple avrebbe tagliato la produzione dei suoi nuovi iPhone di 3 milioni di unità. E’ quanto riporta un articolo di Bloomberg, aggiungendo che il colosso avrebbe citato come motivazione il rallentamento della domanda.

Apple stessa ha al tempo stesso diramato un comunicato, parlando dell’impatto delle restrizioni anti-Covid lanciate in Cina sulla produzione dei suoi iPhone.

“Le restrizioni (lanciate nell’ambito della politica Zero Covid che il governo di Pechino continua a perseguire) hanno avuto un impatto temporaneo sulla fabbrica di assemblaggio degli iPhone 14 Pro e iPhone 14 situata a Zhengzhou, in Cina. La fabbrica sta operando al momento a una capacità ridotta in modo significativo. Così come abbiamo fatto per tutta la pandemia Covid-19, diamo priorità alla salute e alla sicurezza dei lavoratori della nostra catena di approviggionamento”.

“Continuiamo – si legge ancora nel comunicato di Apple – a stimare una forte domanda per gli iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max. Tuttavia, prevediamo ora consegne inferiori rispetto a quanto avevamo anticipato di iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max; inoltre i clienti faranno fronte a tempi di attesa più lunghi per ricevere i loro nuovi prodotti”.

“Stiamo lavorando a stretto contatto con il nostro fornitore perché si ritorni a livelli di produzione normali, assicurando al tempo stesso la salute e la sicurezza di ciascun lavoratore”, ha concluso Apple.