Pagina 236 di 248 PrimaPrima ... 136 186 226 234 235 236 237 238 246 ... UltimaUltima
Risultati da 2,351 a 2,360 di 2475

Discussione: che libro tieni sul comodino?

  1. #2351
    "Non avessi mai visto il sole
    avrei sopportato l'ombra"

    (Emily Dickinson)
    \"Milano Criminale\" e\' il nuovo romanzo dell\'amico scrittore Paolo Roversi. Esce il 2 Marzo 2011, edito da Rizzoli.
    imprescindibile IMMSI

  2. #2352
    LA FORTUNA NON ESISTE Mondadori Editore

    E’ il bel titolo del nuovo libro di Mario Calabresi, che racconta le storie vere di uomini e donne- incontrate nel suo lungo viaggio attraverso gli Stati Uniti durante le elezioni presidenziali- che hanno avuto il coraggio di rialzarsi dopo una caduta, non dandosi per vinti.
    \"Milano Criminale\" e\' il nuovo romanzo dell\'amico scrittore Paolo Roversi. Esce il 2 Marzo 2011, edito da Rizzoli.
    imprescindibile IMMSI

  3. #2353
    IO SONO D I O
    di Faletti
    primo in classifica!

    pazzesco quest'uomo.
    \"Milano Criminale\" e\' il nuovo romanzo dell\'amico scrittore Paolo Roversi. Esce il 2 Marzo 2011, edito da Rizzoli.
    imprescindibile IMMSI

  4. #2354
    ORMAI SI TRATTADI CLIENTELA FIDELIZZATA
    se vuoi la vera storia dei successi di faletti.. ti scrivo una mail
    ... ciao!
    Citazione Originariamente Scritto da caterina984
    IO SONO D I O
    di Faletti
    primo in classifica!

    pazzesco quest'uomo.

  5. #2355
    direi di si'.
    una persona a me molto cara non ne parla benissimo :)

    attendo.
    :)
    \"Milano Criminale\" e\' il nuovo romanzo dell\'amico scrittore Paolo Roversi. Esce il 2 Marzo 2011, edito da Rizzoli.
    imprescindibile IMMSI

  6. #2356
    LA PIAZZA DEL DIAMANTE
    dI Marcela Rodoreda

    AMBIENTATO DURANTE LLA GUERRA CIVILE SPAGNOLA.
    PER ANNI UN ROMANZO dimenticato e adesso, grazie al passaparola, uno dei libri piu' letti.

    sono curiosa.
    \"Milano Criminale\" e\' il nuovo romanzo dell\'amico scrittore Paolo Roversi. Esce il 2 Marzo 2011, edito da Rizzoli.
    imprescindibile IMMSI

  7. #2357
    Gerardo Greco
    GOOD MORNING AMERICA.


    :)
    \"Milano Criminale\" e\' il nuovo romanzo dell\'amico scrittore Paolo Roversi. Esce il 2 Marzo 2011, edito da Rizzoli.
    imprescindibile IMMSI

  8. #2358
    al volissimo :)
    ieri nel book corner dell'iper dove mi rifornisco abitualemne, non ho resistito.
    Carlos Ruiz Zafone e il suo nuovo romanzo MARINA.
    Apro la prima pagina e leggo "Amico lettore, ho sempre creduto che ogni scrittore, lo ammetta o no, ha tra i propri libri qualcun cui e' piu' affezionato..."
    per me gia' una garanzia un incipit cosi'.
    l'ho messo nel carrello.

    bacitanti
    :)

    ps e' ambientato nella Barcellona degli anni Settanta
    \"Milano Criminale\" e\' il nuovo romanzo dell\'amico scrittore Paolo Roversi. Esce il 2 Marzo 2011, edito da Rizzoli.
    imprescindibile IMMSI

  9. #2359
    Elena Lowenthal sceglie una citazione biblica per dare il titolo al suo ultimo romanzo. Riprende le parole di Dio ad Abramo, quando nella Genesi gli promette una discendenza innumerevole, come gli astri del firmamento.
    Conta le stelle, se puoi.
    È una sfida e una promessa.
    È principio di generazione altra.
    Stirpe nuova.
    Come quella prodigiosa del capostipite Moise Levi, regalataci dalla scrittrice, traduttrice ed ebraista torinese attraverso i suoi ritratti vivi ed infedeli di uno spaccato d’Italia magnificamente bugiardo. Perché la saga familiare che anima queste pagine è letteratura pura, è quello che avrebbe potuto essere e non è stato. È storia scritta senza la Storia. È il passato che avremmo potuto avere se il Novecento fosse andato in altra direzione. Se nel 1924 a Mussolini fosse preso davvero un colpo. Se già nel 1938 Vittorio Emanuele III avesse abdicato in favore della Repubblica, simultaneamente (casualità?) alla proclamazione dello Stato d’Israele.

    Tutti se che qui diventano reali, giacchè siamo di fronte ad un libro in cui si ribadisce svariate volte e candidamente di “dire più o meno il vero”, non preoccupandosi affatto di far collimare il racconto con la Storia, anzi smussandola, sovvertendola in favore di una fantasia che consente una trama altrimenti impossibile.
    Lowenthal parte da lontano, quando nonno Moise non era ancora nonno e si tirava dietro un carretto di stracci, da Fossano verso l’ignoto. Poi arrivano moglie e prole, arriva la ricchezza e la casa si riempie di voci.
    La vita scorre e con essa la narrazione. Semplice, fluida, a ricalcare suoni e ritmi dell’oralità, eppure densa di flashback. Con una prospettiva spazio-temporale in bilico tra ricordo e presente ipotetico; il ghetto non più ghetto di Torino e il mondo tutto. Sembra di sentirli i profumi delle stoffe della ditta Malvano&Levi, sembra di guardare attraverso il cancello di ferro e arrivare fino all’appartamento di via Maria Vittoria, quando la Mole Antonelliana era una sinagoga da ultimare e il telefono non esisteva. Quando Moise aspettava ancora di circoncidere il primo figlio che arriverà solo con i cinquantanni, dopo quattro femmine, una vedovanza prematura ed il secondo matrimonio.

    Si intrecciano nomi, generazioni, destini e luoghi. L’albero genealogico si inerpica di diramazioni. Diventa una babilonia di lingue e di figli dei figli dei figli che, da opposte latitudini, si tramandano aneddoti sull’avventurosa esistenza del vecchio patriarca e si rispecchiano nei ritratti degli avi, riconoscendo in quelle rughe impresse su tela, il proprio futuro.
    La linea di continuità attraversa i secoli e i cinque continenti, il sangue condensa ieri, oggi e domani nel volto di quelle tre generazioni, alle quali i lager nazisti hanno negato esistenza. Perché Conta le stelle, se puoi è la quotidianità stupendamente poetica di una famiglia ebraica, cui la Storia non ha concesso di crescere e moltiplicarsi come da comandamento, e allora si dispiega qui, tra le righe di un romanzo che glissa sulla Shoah prendendosi la libertà di “non arrendersi al silenzio di quei morti. Per provare, una volta tanto, a pensare la Storia non senza di loro, ma insieme a loro”.


    l'autrice e' finalista al PREMIO CAMPIELLO.
    \"Milano Criminale\" e\' il nuovo romanzo dell\'amico scrittore Paolo Roversi. Esce il 2 Marzo 2011, edito da Rizzoli.
    imprescindibile IMMSI

  10. #2360
    di Ascanio Celestini
    LOTTA DI CLASSE
    edito da Einaudi
    \"Milano Criminale\" e\' il nuovo romanzo dell\'amico scrittore Paolo Roversi. Esce il 2 Marzo 2011, edito da Rizzoli.
    imprescindibile IMMSI

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •