Pagina 3 di 6 PrimaPrima 1 2 3 4 5 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 58

Discussione: l’ ITALIA che cerca di pagare il debito

  1. #21
    anarchico.... sporting era un mese e mezzo che non scriveva su questo 3d .... tu non gli hai risposto, gli hai sferrato un attacco decisamente fuoriluogo e francamente delirante .... per quanto io non abbia mai apprezzato gli interventi di sporting... apprezzo ancora meno questa tua alzata d'ingegno... resto dell'idea che questo tipo di 3d andrebbe chiuso ma in ogni caso consiglierei di fare una bella passeggiata all'aria aperta quando prendono i 5 minuti di deragliamento, invece di venire a scrivere qui....di sicuro almeno la salute ci guadagnerebbe


    p.s. e cmq dell'ingegnere che è morto sotto il capannone tanto quanto gli operai non frega un beato caz zo a nessuno?e no, lui non è un operaio, quindi se lo meritava .. o quantomeno si merita che nessuno lo citi....anche il titolare della bbg è rimasto sotto.. ben gli sta, no? ho sentito in giro invece sperticata commozione per il prete che ha pensato a una statua........ seguo il mio stesso consiglio e vado a fare una passeggiata al fresco va, è meglio.
    Ultima modifica di kaira; 08-06-12 alle 02:09 Motivo: 5 minuti di deragliamento anche io
    dice il saggio...
    son responsabile di quel che dico, non di quello che capisci tu....

  2. #22
    Citazione Originariamente Scritto da kaira Visualizza Messaggio
    anarchico.... sporting era un mese e mezzo che non scriveva su questo 3d .... tu non gli hai risposto, gli hai sferrato un attacco decisamente fuoriluogo e francamente delirante .... per quanto io non abbia mai apprezzato gli interventi di sporting... apprezzo ancora meno questa tua alzata d'ingegno... resto dell'idea che questo tipo di 3d andrebbe chiuso ma in ogni caso consiglierei di fare una bella passeggiata all'aria aperta quando prendono i 5 minuti di deragliamento, invece di venire a scrivere qui....di sicuro almeno la salute ci guadagnerebbe


    p.s. e cmq dell'ingegnere che è morto sotto il capannone tanto quanto gli operai non frega un beato caz zo a nessuno?e no, lui non è un operaio, quindi se lo meritava .. o quantomeno si merita che nessuno lo citi....anche il titolare della bbg è rimasto sotto.. ben gli sta, no? ho sentito in giro invece sperticata commozione per il prete che ha pensato a una statua........ seguo il mio stesso consiglio e vado a fare una passeggiata al fresco va, è meglio.
    Ciao Kaira,
    non fossi stata tu ti avrei mandata a quel...paese, ma penso che una persona come te, che ho imparato a conoscere con il tempo grazie ad una valutazione di quello che hai scritto storicamente, meriti una risposta "argomentata".....
    Vero che sporting non scriveva da 1 mese e mezzo su questo 3d....ti invito a leggere la sua provocazione sul thread "delirio italia" del 22 maggio 2012

    Ti sto scrivendo dopo aver lavorato 26 ore durante il week end (grande distribuzione) ma cerchero' di completare la mia risposta stasera.....

    Tu credi realmente che io possa dire che l'ingnegnere morto sotto il crollo del capannone con gli operai se lo meritasse..?!
    Non la prendo come una prococazione nei miei confronti, ti conosco Kaira come tu dovresti esserti fatta una idea nei miei confronti, che piaccia o meno le nostre emozioni sono condizionate anche dal "virtuale"...quindi m i chiedo: ma chi caxxo te lo fare di incazzarti?

    Hai letto alcuni miei interventi, ti sembra che io sia terrorista, un black block, un disobbediente, uno piu' o meno pericoloso del tipo un potenziale Giuliani che assalto' la camionetta dei caramba con la bombola e come cerca di definirmi l'amico sporting?

    Vorrei dilungarmi un po', ma allo stesso tempo sento il bisogno di chiarirti subito alcune cose in merito al terremoto in emilia considerato che e' l'oggetto della nostra discussione attuale.
    Ascolto Landini e mi trovo molto d'accordo con il discorso che fa, lui non ne fa molto una tragedia di "classe".
    Landini sostiene che ci vorrebbe piu' consapevolezza del territorio, manutenzione del territorio, il rispetto delle regole, la magistratura accertera' le responsabilita' per la strage di operai e di quanti ci hanno rimesso la vita....

    Sono 30 anni che andiamo avanti cosi, recenti sono l'alluvione di genova...quella delle cinque, l'Aquila! Ogni volta che c'e' un fenomeno ambientale avverso ci sono morti, troppi morti: allora c'e' da chiedersi: gli amministratori stanno facendo il loro dovere visto che li paghiamo noi per fare l'interesse della collettivita'?

    Ci sono amministratori corrotti e costruttori che ridono al telefono si fregano le mani mentre conversano telefonicamente alle 4 del mattino subito dopo il terremoto dell'aquila!!

    Come le definiresti queste persone Kaira...? io faccio fatica a trovare un termine, i movimenti operai si dissociarono dalle brigate rosse subito dopo i primi omicidi che comiciarono con Francesco Coco, le persone di buon senso non amano gli spargimenti di sangue, che abbiano essi motivazioni politiche, economiche, di conflitto sociale o causate da cataclismi.

    Ma perche' non possiamo diventare un paese "normale" chi ce lo impedisce? Perche' la germania e i paesi anglosassoni sono piu' civili di noi? Questione di democrazia..? Troppo giovane la nostra? Evidentemente c'e' da lavorare molto dal punto di vista culturale in italia, servono facce nuove, nuove idee , cambio di rotta e di obbietivi tenendo conto anche del contesto economico mondiale molto critico da cui pero' potrebbe nascere una idea alternativa di societa'....sogni d'oro.
    Ultima modifica di anarchico; 10-06-12 alle 22:10
    Il termine anarchia significa, il non aver bisogno di nessuna autorità! Non significa fare ciò che si vuole, ma significa fare ciò che ci detta la nostra coscienza.

  3. #23
    apprezzo molto la risposta anarchico , hai ragione, succedono troppi disastri gravi per poterli imputare solo alla sfiga.... tuttavia non sono proprio convintissima che negli altri paesi le cose vadano meglio.. io ho un pochino la sensazione, ma certo potrei sbagliarmi, che altrove succeda esattamente quel che succede da noi,con corruzione, disonestà e tutto il pacchetto, solo che altrove non c'è quella mania tutta italiana di sputarsi addosso platealmente, di accusarsi di ogni nefandezza e di ogni "italianità" intendendo questo come massimo spregiativo, questa foga di voler accusare subito tutto e tutti e non fare mai nulla di concreto in realtà per cambiare la situazione.. e lo si vede ogni volta che chichessia assume un minimo di potere.. immediatamente viene accusato , sbeffeggiato, ostacolato chiunque sia e qualunque cosa faccia .. ho la sensazione che all'estero siano un pochino più silenziosi, che quando succede un casino prima di riversare sgangheratamente le colpe su chiunque provino a gestirsi le cose con un minimo più di ... decoro? vogliamo definirlo così? forse semplicemente i media sono un pò meno sciacalli.. ecco questa io temo che sia l'unica vera differenza... ma di troiate e mi si perdoni il francesismo, io credo che non ne facciano tanto meno che in italia.....
    a parte ciò, certo che immagino che a te dispiaccia anche per l'ingegnere... solo che in generale sono un pò nauseata di sentire solo proclami tendenziosi sui poveri operai sfruttati da questi bastardi imprenditori figli di una sanguisuga e di una iena.... adesso tu avresti il coraggio di dirmi che se mettiamo 2 anni fa avessi deciso di aprire una fabbrica o un deposito di qualcosa in emilia o in un qualsiasi altro posto e avessi preso in affitto un capannone ti sarebbe venuto in mente di verificare che fosse antisismico??? e quando hai comprato casa, ti è venuto in mente di controllare che sia costruita a norma antisismica? ( a me no).... è giusto prendersela con gli schifosi imprenditori? ma qualcuno si è mai chiesto con cosa mangiarebbero gli operai se tutti gli imprenditori invece di investire e nella maggior parte dei casi farsi anche il culo si tenessero i soldi sotto il materasso ? sono stufa di demagogia, di populismo, di critiche "a prescindere"... vogliamo dare la colpa allora ai costruttori? va bene, è colpa loro.. hanno usato materiali scadenti, dato lavoro a extracomunitari scazzati e poco competenti invece che alla nostra più cara e meglio qualificata manovalanza... probabile... ma se una zona non era considerata fino a poco fa a rischio sismico, quanti di quelli che ora tanto inveiscono ci avrebbero pensato? ora i sismologi affermano che tutta l'italia è a rischio e che loro lo avevano sempre detto.... probabile.... anche se a posteriori son capaci tutti di dire " io lo avevo detto "... sai cosa? in realtà sono nauseata dalle troppe parole che si sprecano sempre e ovunque..... mi sta venendo adesso un pensiero...spero di non vederlo succedere mai ma un giorno il vesuvio esploderà....... ci sono forse milioni di persone che ci vivono serenamente sopra pensando che san gennaro provvederà..... ma quando scoppierà il casino, la colpa non verrà data a san gennaro e neanche si dirà a quelli che han scelto liberamente di vivere li da generazioni " bello mio, lo sapevi, azzi tuoi"..... no.... scoppierà un inferno peggiore di quello scatenato dal vulcano , si cavalcherà l'onda della povera gente costretta(?) a vivere li dal berlusconi o il dalema di turno e via così.. che nausea....ci sarebbe ancora altro da dire ma sono stanca anche io dopo sta giornata di lavoro da lurida dipendente pubblica fancazzista...
    buona serata
    dice il saggio...
    son responsabile di quel che dico, non di quello che capisci tu....

  4. #24
    Citazione Originariamente Scritto da anarchico
    Ma perche' non si chiude definitivamente questo thread inutile, diseducativo e propagandistico? Dobbiamo aspettare il cambio di governo?
    Prima o poi ti mando un controllo della finanza in negozio e poi vediamo sto popolo di partite iva che vota chi gli permette di evadere piu' possibile le tasse e parla a vanvera per prendere per il c.u.l.o. chi le tasse le paga fino all'ultimo centesimo!!
    ...l’importante è chiarire il proprio pensiero!
    Nessuno tocchi Caino, ma prima proteggiamo Abele!
    Se vanno via quelli che la pensano diversamente il Paese si ferma!
    Gli amici dei miei amici sono miei amici (per i nemici non ho più posto: mi bastano i miei)

  5. #25
    Citazione Originariamente Scritto da kaira Visualizza Messaggio
    anarchico.... sporting era un mese e mezzo che non scriveva su questo 3d .... tu non gli hai risposto, gli hai sferrato un attacco decisamente fuoriluogo e francamente delirante .... per quanto io non abbia mai apprezzato gli interventi di sporting... apprezzo ancora meno questa tua alzata d'ingegno... resto dell'idea che questo tipo di 3d andrebbe chiuso ma in ogni caso consiglierei di fare una bella passeggiata all'aria aperta quando prendono i 5 minuti di deragliamento, invece di venire a scrivere qui....di sicuro almeno la salute ci guadagnerebbe


    p.s. e cmq dell'ingegnere che è morto sotto il capannone tanto quanto gli operai non frega un beato caz zo a nessuno?e no, lui non è un operaio, quindi se lo meritava .. o quantomeno si merita che nessuno lo citi....anche il titolare della bbg è rimasto sotto.. ben gli sta, no? ho sentito in giro invece sperticata commozione per il prete che ha pensato a una statua........ seguo il mio stesso consiglio e vado a fare una passeggiata al fresco va, è meglio.
    ...le diversità (materia, dimensione, forma, colore, ...opinione, ...) e le loro diverse sintesi sono il patrimonio che la Natura ha donato all’Uomo. Rassegnati! Il mondo va in un’altra direzione ...(lo vedi che sei assolutista!)
    Nessuno tocchi Caino, ma prima proteggiamo Abele!
    Se vanno via quelli che la pensano diversamente il Paese si ferma!
    Gli amici dei miei amici sono miei amici (per i nemici non ho più posto: mi bastano i miei)

  6. #26
    Citazione Originariamente Scritto da Sporting Visualizza Messaggio
    ...le diversità (materia, dimensione, forma, colore, ...opinione, ...) e le loro diverse sintesi sono il patrimonio che la Natura ha donato all’Uomo. Rassegnati! Il mondo va in un’altra direzione ...(lo vedi che sei assolutista!)
    Perche' chiudere questo thread ora che la discussione si fa interessante...? Subisco il fascino delle donne "colte" anche se mi sembra che Kaira piu' che assolutista sia un po "relativista".

    Il suo concetto e' quello caratterizzato da una societa' disonesta ai vertici che si manifesta piu' o meno a seconda della sobrieta' e del bon ton di uno stato.
    Correggimi se sbaglio Kaira, io su questo sono d'accordo, ma illegalita' e grado di corruzione variano da paese a paese.
    E' cronaca odierna la discussione in senato in materia di legge "anticorruzione" dove ovviamete si deve assistere come sempre a tristi e nauseanti "teatrini". Peccato che siamo un po' indietro rispetto ai paese che io ritengo piu' "civili" che avevano gia' aderito al protocollo d'intesa europeo contro la corruzuione, mentre l'italia che non ha ancora aderito dopo 12 anni, a quei tempi si collocava come grado di corruzione al trentanovesimo posto, ultima dei paesi del G7, ultima dei 15 paesi dell' Unione Europea, quartultima dei 29 paesi membri dell' Ocse, vissuta come più corrotta anche del Cile, del Botswana, della Slovenia, del Costa Rica e della Namibia, dove saremo adesso in classifica.......?...soprattutto: quanto ci e' costato...?
    Ultima modifica di anarchico; 13-06-12 alle 22:09
    Il termine anarchia significa, il non aver bisogno di nessuna autorità! Non significa fare ciò che si vuole, ma significa fare ciò che ci detta la nostra coscienza.

  7. #27

    clomid pdr Pavilion

    clomid cramps Gainesville and clomid risk clomid dosage 150 England RakyGratt: To minimize the hazard associated with occasional abnormal ovarian enlargement associated with CLOMID therapy, the lowest dose consistent with expected clinical results should be used. Another facts: clomid side effects Garden Grove and clomid induction intercourse timing Parchman Standing water.
    P.S. I'm sorry for choosing forum to leave a note for men about can clomid change your cycle time

  8. #28
    Approvati, con l’ennesimo voto di fiducia, le modifiche al codice penale. Ancora una volta Pd e Ucd si ergono a sbandieratori dei meriti del ddl e dell’operato del governo. Ma, nonostante alcuni provvedimenti encomiabili (introduzione di alcuni nuovi reati previsti già in Europa), anche per l’articolo in questione – il 13 del disegno di legge – non mancano spaventose macchie nere. Cancellato il reato di concussione per induzione (per intenderci il reato madre di Tangentopoli). E spunta la norma “salva-Penati”: taglio dei tempi di prescrizione per la corruzione.

    Combattere la corruzione. Questo sarebbe (il condizionale è d’obbligo) il fine a cui mira il ddl. Ma, a vedere quanto sta accadendo, oggi nell’Aula con i tre voti di fiducia su altrettanti articoli (i tre più discussi), qualche punto di domanda resta. Eccome.

    Dopo aver analizzato le bufale della non candidabilità dei condannati in via definitiva che si celano dietro l’articolo 10 (deroga di un anno, incandidabilità soltanto temporanea, codice etico dell’antimafia rimasto lettera morta), si è appena concluso il voto di fiducia su un altro articolo fulcro del provvedimento anticorruzione. Stiamo parlando dell’articolo 13 che reca in titolo “Modifiche al codice penale”. Come al solito, nessuna sorpresa: Pd e Udc, oramai stabili alleati, confermano in massa l’appoggio all’esecutivo e, dunque, la fiducia. Stesso dicasi del Pdl, nonostante l’intervento veemente dell’Onorevole Manlio Clemente (su cui torneremo: esilarante!). Alla fine i numeri non ammettono replica: 431 sì, 71 no, 38 astenuti.

    Ma andando a leggere nel dettaglio l’articolo in questione ancora una volta non mancano le sorprese. A cominciare dall’abrogazione del reato di concussione per induzione (art. cod.pen. 317), uno dei reati madre della stagione di Tangentopoli. E non solo di Tangentopoli: gran parte dei reati contro la pubblica amministrazione sono di questo tipo. Cerchiamo di chiarire di cosa stiamo parlando: il concussore può agire in due diversi modi: attraverso la costrizione o, appunto, l’induzione. Nel primo caso il concussore dice alla vittima che se non seguirà le sue richieste potrà subire un male di qualche tipo; nel secondo caso invece, la sopraffazione è più sottile e mira a creare uno stato di soggezione: non ti dico le cose esplicitamente, ma faccio allusioni e uso altri sistemi per farti capire che se non asseconderai le mie richieste avrai degli svantaggi.

    È evidente, dunque, come sia proprio questo secondo tipo di concussione ad essere ben più esteso rispetto al primo. Soprattutto negli scandali che riguardano pubblica amministrazione, politica e imprenditoria. Non solo. Come hanno sottolineato Idv e Lega nei loro interventi, la questione è ben peggiore di quanto si possa pensare. “Voi dite che non eliminerete alcunchè – ha dichiarato Antonio Di Pietro nel suo intervento – col cavolo! Aggiungete qualcosa di ancora più deplorevole”. In effetti, l’articolo prevede che non ci sia più alcuna distinzione tra corrotto e corruttore (in termini giuridici, viene meno l’elemento soggettivo). In altre parole, il “concusso” da vittima diventa “concorrente nel reato”, quindi punibile. Questo vuol dire che i due saranno messi sulla stessa bilancia, sia chi dà sia chi riceve. Il punto, però, riprendendo l’abrogazione di cui abbiamo parlato prima, è che in questo modo verrà garantita l’omertà processale.

    Capiamo il perché tramite un esempio. Un imprenditore, vivendo in un determinato quadro ambientale, sarà indotto (appunto la concussione per induzione) a pagare per ottenere un appalto da un amministratore, senza che questi lo minacci nel concreto (come avveniva durante Tangentopoli). Fino ad oggi il suddetto imprenditore, poiché appunto indotto, non aveva responsabilità: nei fatti si è trovato costretto. Oggi non sarà più così. “Si troverà – ha insistito Di Pietro – ad essere cornuto e mazziato”. Proprio perché risponderà dello stesso reato del suo corruttore. Con il risultato scontato, dunque, che nessun imprenditore indotto denuncerà più alcunché.

    Insomma, il rischio è che la corruzione diventi ancora più dilagante di quanto già oggi non sia, perché non solo verrà cancellato un reato madre come la concussione per induzione, ma si sono poste le condizioni affinchè nessuno più denunci quanto capitato.

    Ma, attenzione, non finisce qui. Nell’intervento di Donatella Ferranti (Pd), la maggioranza si è fatta vanto di aver inasprito le pene per corruzione e concussione. Vero. Ma anche qui il trucco. Alcuni commi (contenuti sia in questo articolo, che nell’articolo 7 di cui si discuterà domani) prevedono un taglio importante ai termini di prescrizione: ben cinque anni in meno. E, tra i possibili beneficiari, proprio il Pd Filippo Penati, indagato per concussione per la vicenda Falck-Serravalle. L’allarme era già stato dato domenica scorsa da Federico Palomba (Idv): Penati cadrebbe immediatamente in prescrizione dato che la vicenda risale al 2002 e la prescrizione cadrebbe proprio nel 2012. Quest’anno.

    Chiara, sulla questione, è stata Donatella Ferranti che nel suo intervento ha precisato: “non è vero nulla. La colpa è di come oggi è concepita la prescrizione, che dovrebbe essere riformulata in toto”. La responsabilità, dunque, nel caso in cui Penati venga prescritto è da ascrivere alla prescrizione in quanto tale. Non a chi la accorcia.

    Ancora più esilarante l’intervento di Manlio Clemente: “avete aiutato Penati e punito Berlusconi” solo “per una storia di lenzuola”. Questa è una legge “contra personam”. Si salvi chi può.
    Il termine anarchia significa, il non aver bisogno di nessuna autorità! Non significa fare ciò che si vuole, ma significa fare ciò che ci detta la nostra coscienza.

  9. #29
    Citazione Originariamente Scritto da anarchico
    ...ei Kra: ti e' piaciuta la sortita dei nostri Indignatos stamae contro Goldman Sach?!!
    Ti avevo avvisato giorni fa che avevo preso parte domenica al movimento eravamo in 25 mila!!
    Naturale che io frequentassi da tempo queste organizzazioni che nascono dalla base e senza alcuna parte politica......
    Questo non e' che l'inizio!!
    Ho vissuto oltre un decennio a Milano, meta' del quale da precario (call center), non c'e bisogno di ribadire che tutto parte dalla city, io conosco la realta' del tessuto sociale, umori e situazione del territorio e ti posso affermare che qui SI FA SUL SERIO!!
    ...credo che la violenza tu ce l’abbia dentro......ogni evento pare pretesto per esprimerla....
    Nessuno tocchi Caino, ma prima proteggiamo Abele!
    Se vanno via quelli che la pensano diversamente il Paese si ferma!
    Gli amici dei miei amici sono miei amici (per i nemici non ho più posto: mi bastano i miei)

  10. #30
    Terrorismo: retata di anarchici
    "Vicini al gruppo che colpi' Adinolfi"C O[N[][DIVIDI:

    13 GIU 2012

    (AGI) - Roma, 13 giu. - Blitz contro gli anarco- insurrezionalisti del Fai/Fri (Federazione Anarchica Informale/Fronte Rivoluzionario Internazionale) in tutt'Italia.
    I carabinieri del Ros hanno eseguito 10 ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip del Tribunale di Perugia nei confronti dei maggiori esponenti dell'organizzazione, accusata di aver effettuato i piu' recenti attentati con pacchi o buste esplosive in Italia e all'estero. Lo sviluppo delle indagini punta ora ad individuare gli autori dell'attentato all'ad della Ansaldo Nuclere Roberto Adinolfi.
    Tra i possibili obiettivi Eni e Finmeccanica
    Lo ha fatto capire il comandante del Ros, generale Giampaolo Ganzer, sottolineando come "la matrice dell'attentato Ansaldo sia la stessa". Per ora comunque gli arrestati sono accusati di associazione con finalita' di terrorismo ed eversione; dell'ideazione e organizzazione degli attentati del dicembre 2009 all'Universita' Bocconi di Milano e al Cie di Gradisca d'Isonzo (GO); dell'organizzazione e dell'esecuzione degli attentati del dicembre 2011 contro il direttore generale di Equitalia in Roma, la Deutsche Bank di Francoforte e l'Ambasciata greca di Parigi.
    "Un'associazione articolata in cellule"
    Sono state inoltre eseguite oltre 40 perquisizioni in tutto il territorio italiano, nei confronti di altri 24 indagati anarchici indagati a piede libero. Raggiunti dal provvedimento anche due anarchici detenuti in Svizzera e Germania. Per l'attentato a Roberto Adinolfi, avvenuto a Genova il 7 maggio scorso, allo stato nessun arresto: in manette a Genova e finito Giuseppe Lo Turco, di origini siciliane di 23 anni, ma nei suoi confronti non viene mossa l'accusa di aver sparato all'Ad dell'Ansaldo Nucleare. Nel corso di altre 4 perquisizioni nel capoluogo ligure e' stato sequestrato materiale cartaceo e informatico ora al vaglio degli investigatori.
    .... paura, vero? Cambia nickname e datti una calmata, se no presto vengono anche da te, sai?!
    Nessuno tocchi Caino, ma prima proteggiamo Abele!
    Se vanno via quelli che la pensano diversamente il Paese si ferma!
    Gli amici dei miei amici sono miei amici (per i nemici non ho più posto: mi bastano i miei)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •