Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: E' iniziata la FESTA! TUTTI A BALLAREEEEEEEEEEEEEEE!

  1. #1

    E' iniziata la FESTA! TUTTI A BALLAREEEEEEEEEEEEEEE!

    DIRETTAMENTE DALLE PATRIE CASSE STATALI:



    REDDITO DI CITTADINANZA E PENSIONAMENTI ANTICIPATI
    A GO GO!



    Si aprono le casse dello Stato e ne escono soldi a fiotti per tuttiiiiiiiiiiiiiiiiii!

    Intanto i titoli di Stato Italiani vedo che sono BEN COMPRATI da inizio anno. FTSE MIB Oggi "+1% tondo" consolida, sfonda i 20000 e rilancia i rialzi partiti da fine 2018. Tra poco Draghi lancia altra manna, alias T-LTRO2 dalle casse d'Europa.

    Aste ampiamente coperte e richieste oltre il dovuto. I mercati sembrano sorridere adesso che tutto è stato fatto e tutto è già in vigore.

    Siamo Ben contenti di vedere che pagano i creditori tutta questa MANNA DAL CIELO.

    Intanto già nei primi giorni di apertura domande Rdc e Quota 100 si
    registrano BOOM BOOM di domande di reddito di cittadinanza e pensionamenti anticipati.


    Tradotto, la gente dice :"prendiamo i soldi subito quanto più e prima possibile!!!".

    E viaaaaaaa


    LET IS A NEW


    FINANZA ALLEGRA!



    (alias, una GROSSA GRASSA scorpacciata sociale)
    Ultima modifica di BigAsk; 13-02-19 alle 19:34

  2. #2
    Gentile BigAsk, posso anche condividere qualche dubbio su come sarà gestito il reddito di cittadinanza, ma sulle pensioni ci vuole più prudenza, altrimenti si rischia di dire baggianate.
    Secondo il suo brillante ragionamento le Patrie casse statali cosa starebbero regalando a chi dopo 40 Anni di lavoro ( e contributi pagati di tasca propria) e oltre 62 Anni di età chiede di potersi finalmente riposare gli ultimi Anni della sua vita

  3. #3
    Citazione Originariamente Scritto da giuly 37 Visualizza Messaggio
    Gentile BigAsk, posso anche condividere qualche dubbio su come sarà gestito il reddito di cittadinanza, ma sulle pensioni ci vuole più prudenza, altrimenti si rischia di dire baggianate.
    Secondo il suo brillante ragionamento le Patrie casse statali cosa starebbero regalando a chi dopo 40 Anni di lavoro ( e contributi pagati di tasca propria) e oltre 62 Anni di età chiede di potersi finalmente riposare gli ultimi Anni della sua vita
    Le spiego la mia baggianata. Bisognerebbe chiederlo a chi dei ventenni, trentenni e quarantenni di oggi (con contratti atipici, interrotti ec... ossia non come una volta con contributi coperti ogni santo mese) pagherà domani quello che oggi viene già dato a 62 anni mentre per lui (il pagatore di oggi che non riesce a coprire i contributi che gli saranno necessari a prendere la sua) ci sarà pensione a 75 anni (sempre che la pigli!)

    Le pensioni si "pagano", non si fanno misure a debito con i soldi che non si hanno. Chi paga le pensioni? La cosa si regge quando i lavoratori di oggi riescono a pagare le pensioni dei precedenti.

    Non ci lamentiamo, quindi, quando si è costretti poi a ricorrere a misure quali patrimonialine, aumentini di età di pensione per i futuri "oggi giovani" eccetera eccetera e"t"...cetera.

    Oggi intanto godiamo. Poi si vedrà. E mi accodo anche io alla festa perchè non sono grullo.
    Ultima modifica di BigAsk; 15-02-19 alle 14:09

  4. #4
    Torno sulle pensioni perche' se ne parla sempre in maniera ideologica senza valutare bene le cose;
    Se uno va in pensione a 62 Anni ha una vita residua, se e' fortunato, di 18 Anni ( dati ISTAT) ;
    Quindi ha pagato, faccio il caso mio, contributi per 43 Anni e percepisce molto meno di quello che ha versato.
    Dunque, dov'e il costo per lo Stato??
    I Trentenni di oggi saranno i Cinquantenni di quando i Sessantaduenni di oggi saranno tutti passati a miglior vita, cosi' l'INPS risparmiera' i soldi per continuare a pagare stipendi e liquidazioni d'Oro al Boeri di turno.
    Con affetto Giuliano.

  5. #5
    Citazione Originariamente Scritto da giuly 37 Visualizza Messaggio
    Torno sulle pensioni perche' se ne parla sempre in maniera ideologica senza valutare bene le cose;
    Se uno va in pensione a 62 Anni ha una vita residua, se e' fortunato, di 18 Anni ( dati ISTAT) ;
    Quindi ha pagato, faccio il caso mio, contributi per 43 Anni e percepisce molto meno di quello che ha versato.
    Dunque, dov'e il costo per lo Stato??
    I Trentenni di oggi saranno i Cinquantenni di quando i Sessantaduenni di oggi saranno tutti passati a miglior vita, cosi' l'INPS risparmiera' i soldi per continuare a pagare stipendi e liquidazioni d'Oro al Boeri di turno.
    Con affetto Giuliano.
    percepisco un po' di confusione.
    la famosa curva circa la composizione per età della popolazione italiana forse non le è chiara.
    l'inps non risparmierà soldi quando i 62 enni che vanno in pensione adesso saranno tutti morti, a meno che non assoldi una orda di sicari che agisca in pochi anni per ridurre drasticamente i pensionati. come si fa a pagare 100 pensioni per 20-25 anni se i contributi arrivano da 50 stipendi attivi peraltro con misure di decontribuzione per incentivare le assunzioni.
    perchè se si fanno le misure di incentivo alle assunzioni diminuendo le aliquote contributive, diminuisce anche l'introito per l'inps.
    quindi non solo meno stipendi perchè la popolazione attiva diminuisce, ma anche stipendi con contributi più leggeri.
    Anche a me piacerebbe la botte piena e la moglie ubriaca, purtroppo non è così.

  6. #6
    A Roma dicono " ma sei di coccio"; A parte il fatto che chi ha lavorato per oltre 40 Anni, oltre ad avere contribuito allo sviluppo economico dell'Italia, i contributi se li è già pagati di tasca propria e quindi nessuno gli regala nulla;
    Se l' ISTAT dice che per gli uomini in Italia l'aspettativa di vita è di 80 Anni e pochi mesi solo una "volpe del deserto" può dire che da 62 Anni a 80 Anni fa 20/25 Anni di vita!!!!.......................................... ...... Se il concetto non è ancora chiaro smetto di scrivere subito perché è tempo perso. Vuol dire che si fa finta di non capire...

  7. #7
    ok, forse ho capito male.
    ti auguro tanta felicità.

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •