Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: BOMBA BOMBA!!! Depositi e c/c tutelati in caso di bail in fino a 100k? MICA VERO!!!!!

  1. #1

    BOMBA BOMBA!!! Depositi e c/c tutelati in caso di bail in fino a 100k? MICA VERO!!!!!

    La Meloni lo ha detto a La7 e alla fine nessuno ha smentito dei presenti.

    Ecco cosa ha detto:

    il bail in leggendo il testo dice che in caso di fallimento intervengono in ordine:
    azionisti
    obbligazionisti
    e risparmiatori c/c e depositi oltre i 100k

    e fin qui lo sappiamo
    ma, sentite sentite, in casi eccezionali ove le somme di cui sopra non bastassero si attinge anche ai c/c e depositi SOTTO i 100k

    cosa significa questo dice sempre Meloni?
    Che entra in funzione il cosiddetto Fidt dopo che sono state sottratte le risorse ai risparmiatori sotto i 100k per restituirglieli ma, se a saltare è una banca di grandi dimensioni dice MELONI, COL CAVOLO che il fitd ha le risorse per pagarli tutti..


    Che in quel caso facciano come per caso Etruria e BM e carichieti?!? Ossia mettono in piedi un decreto che comincia a fare distinzioni per risarcire con fitd per dire ad esempio:
    prima saranno risarciti gli anziani,
    poi i bla bla bla, arbitrati
    eccetera eccetera
    e tutti gli altri magari risarciti in percentuali ridotte ec... fino a capienza fitd

    Le dichiarazioni di cui sopra sono reperibili su sito LA7 della puntata registrata di ieri sera La Gabbia! Quindi non dite che me lo sono inventato.

    La norma Bail in la Meloni l'ha letta bene e nessuno ha smentito alla fine del suo discorso dopo che e' riuscita a dire quello che doveva dire.

  2. #2
    Citazione Originariamente Scritto da BigAsk Visualizza Messaggio
    La Meloni lo ha detto a La7 e alla fine nessuno ha smentito dei presenti.

    Ecco cosa ha detto:

    il bail in leggendo il testo dice che in caso di fallimento intervengono in ordine:
    azionisti
    obbligazionisti
    e risparmiatori c/c e depositi oltre i 100k

    e fin qui lo sappiamo
    ma, sentite sentite, in casi eccezionali ove le somme di cui sopra non bastassero si attinge anche ai c/c e depositi SOTTO i 100k

    cosa significa questo dice sempre Meloni?
    Che entra in funzione il cosiddetto Fidt dopo che sono state sottratte le risorse ai risparmiatori sotto i 100k per restituirglieli ma, se a saltare è una banca di grandi dimensioni dice MELONI, COL CAVOLO che il fitd ha le risorse per pagarli tutti..


    Che in quel caso facciano come per caso Etruria e BM e carichieti?!? Ossia mettono in piedi un decreto che comincia a fare distinzioni per risarcire con fitd per dire ad esempio:
    prima saranno risarciti gli anziani,
    poi i bla bla bla, arbitrati
    eccetera eccetera
    e tutti gli altri magari risarciti in percentuali ridotte ec... fino a capienza fitd

    Le dichiarazioni di cui sopra sono reperibili su sito LA7 della puntata registrata di ieri sera La Gabbia! Quindi non dite che me lo sono inventato.

    La norma Bail in la Meloni l'ha letta bene e nessuno ha smentito alla fine del suo discorso dopo che e' riuscita a dire quello che doveva dire.
    E tu per sta roba hai bisogno della Meloni e delle sue fesserie?

    Che il discorso dei "conti garantiti fino a 100K" fosse una fesseria si sa da almeno 10 anni, dal momento che i depositi sono circa 640 miliardi e il FIG, Fondo Interbancario di Garanzia, di Bankitalia
    è di soli 4,5 miliardi.

    Era una barzelletta che raccontavano negli anni '60/70 (e insegnano a giurisprudenza) quando c'erano solo banchette piccole in Italia percui l'eventuale fallimento di una consentiva
    di promettere tali "garanzie di legge" per i depositi piu "popolari" sotto una certa soglia.

    Oggi se capotta una banca come Intesa o Unicredit con cc totali per 150-170 miliardi che caxxo fanno? niente.

  3. #3
    Io credo che si stia facendo solo dell'allarmismo esagerato, e che andando a fondo nella realtà delle cose, questi rischi paventati non siano reali.
    Innanzitutto se parliamo di ipotizzare che una banca come intesa o unicredit saltasse, penso che stiamo parlando di qualcosa molto lontano dalla realtà (oggi escono i conti di intesta, attesi peraltro molto positivi)

    Ma se anche fosse, volendo proprio esser negativi oltre ogni logica:

    - il PLUS del Sole24h di sabato scorso mostrava come, anche in caso di fallimento, questi grossi gruppi bancari non andrebbero ad intaccare nemmeno le obbligazioni ordinarie, nemmeno in minima percentuale, grazie alla copertura del 'cuscinetto' di subordinati
    - Prometeia ha calcolato che se ognuna delle prime 13 banche italiane registrassero perdite pari alla media di quelle subite dalle banche europee finite in procedura di salvataggio, il loro capitale sarebbe comunque sufficiente a ripianarle; e stiamo parlando di un'ipotesi negativa veramente estrema e poco plausibile, che considererebbe che tutte queste banche avessere una perdita simile contemporaneamente, e comunque nemmeno in uno scenario apocalittico del genere i conti correnti sarebbero toccati.
    - vogliamo andre oltre anche a questi scenari apocalittici, essendo ancora più pessimisti? Ricordiamo che c'è il Fondo unico di risoluzione, che ha questo meccanismo di intervento: se una banca rischia di fallire, prima valutano se è possibile salvarla con una soluzione privata, e quindi con aggregazioni ad altre banche; se anche non fosse possibile un'aggregazione, verificano se la risoluzione della banca è nel pubblico interesse, e cioè se può o meno avere impatti sociali (e direi che nel caso di banche così grandi, di impatti sociali ce ne sarebbero eccome......), e se quindi ci sono, interviene il fondo.

    Per cui, valutando la realtà delle cose in modo un po' più approfondito, imho direi che la 'bomba' del titolo, si rivela un petardino annacquato, e che possiamo dormire sonni abbastanza sereni...almeno per questi aspetti..

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •