Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: I 10 Comandamenti di International School of Trading

Visualizzazione Ibrida

  1. #1
    1. USE STOPS: usate gli stop loss, posizionateli e, cosa più importante, non spostateli, se non per proteggere la vostra posizione, in caso di movimento favorevole del mercato, ovvero in trailing stop per assicurarsi un profitto o un pareggio.
    L’uso dei trailing stop è sicuramente consigliato, nessun trader si è mai rovinato prendendo un minor profitto. Fa poi parte dell’abilità del trader non posizionare gli stop loss troppo ravvicinati per evitare di essere stoppati prematuramente. Non fate media in perdita se non precedentemente pianificato, non cadete vittima dell’illusione di aumentare in tal modo il potenziale di recupero … il mercato ha sempre ragione.

    2. TRADE WITH THE TREND: cercate di entrare nella direzione del trend a meno di importanti segnali che confermino un’inversione.
    Ricordate il motto “the trend is your friend”.

    3. STICK WITH YOUR TRADING PLAN: assicuratevi di avere un piano/approccio/sistema/metodo di trading, e rispettatelo categoricamente. Pianificate il vostro trading e tradate il vostro piano
    (plan your work and work your plan).

    4. REMOVE ALL EMOTION: cercate di mettere da parte ogni fattore emotivo mentre fate trading.
    Operate meccanicamente con poca o zero emozione; questo è molto più facile da dire che da fare, ma l’utilizzo di un piano/sistema (punto 3) di cui vi fidate faciliterà le cose.
    Alcuni traders posizionano i propri ordini e poi o lasciano la sala trading per una passeggiata oppure ascoltano musica e cercano di rilassarsi; qualunque
    cosa decidiate di fare, non rimanete seduti davanti al video con gli occhi puntati su ogni singolo punto di movimento se non per operare o analizzare/studiare il mercato.
    Se la vostra idea è buona e gli ordini sono inseriti nel sistema, lasciategli il tempo di lavorare, non si guadagna niente stando per ore a fissare il video di un computer.

    5. THERE’S ALWAYS ANOTHER MOVE: non piangete su occasioni mancate, ci sarà presto un altro movimento e pertanto un’altra buona opportunità per guadagnare, i mercati dei principali futures sono liquidi e volatili come nessuno.
    Di nuovo, nessun trader è mai fallito per aver mancato di prendere un movimento.

    6. RISK MANAGEMENT: preoccupatevi innanzitutto della salvaguardia del capitale, del livello al quale posizionare lo stop loss; se mantenete un buon rapporto rischio/rendimento, i profitti si cureranno da soli.

    7. LET PROFITS RUN: lasciate correre i vostri profitti. Quando siete entrati in un operazione vincente, usate i trailing stops, cercando solo di non lasciarli troppo ravvicinati.

    8. NO OUTSIDE INFLUENCES: non fatevi influenzare da estremamente mutevoli fattori esterni per le vostre decisioni operative. Sono proprio le diverse opinioni ed esigenze a creare un mercato, rimanete forti sul vostro trading plan, potrebbero essere gli altri a sbagliarsi. Sviluppate la grande virtù di capire freddamente
    cosa influenza maggiormente il mercato nelle diverse congiunture.

    9. STOP TRADING WHEN YOU ARE WRONG: se vi capitasse di portare una serie di perdite consecutive,sospendete la vostra operatività e rivalutate il vostro approccio di trading. Non cercate di recuperare leperdite subite utilizzando il sistema stesso che le ha generate.

    10.THE MARKET CAN STAY IRRATIONAL LONGER THAN YOU CAN STAY SOLVENT.
    "Il mercato può rimanere irrazionale più a lungo di quanto tu possa rimanere liquido".
    Ovvero rivervate sempre un ampio margine operativo di capitale oltre i margini base richiesti per tradare.

  2. #2
    Una domanda...leggo sul vs sito internet, pressapoco, frasi del genere: "il trader è il lavoro piu bello del mondo...si guadagna moltissimo, si lavora quando, dove ed a che ora si vuole, non si hanno capi o superiori, ne vincoli, etc,"

    permettemi di dire che tale visione mi pare un pò distorsiva specialemente se come mi pare di capire vi rivolgiate soprattutto (ma non solo ovviamente) ai neofiti; un buon trader lavora circa 10 h al giorno (minimo), si alza presto per seguire le news ed i mercati asiatici, spesso si mangia un tramezzino al volo, non si staccano gli occhi dallo schermo...andare in ferie o prendere pause,,,non se ne parla se si hanno posizioni aperte. In quanto ai lauti guadagni, il concetto è abbastanza aleatorio, talvolta si ritiene buono il solo "non subire perdite"... ovviamente lo saprete voi meglio di me insomma.

    credo che, se dovessi rivolgermi ad un aspirante trader direi lui: può essere il lavoro piu bello del mondo, ma preparati a farti un mazzo enorme ed a passare giorni al pc e notti sui libri...in quanto a diventare "ricco"...ci sarà tempo e modo. mi sembrerebbe piu onesto, forse proprio troppe persone "ci lasciano le penne" in borsa pensando ad un metodo rapido e "poco faticoso" di far soldi a palate stile zio paperone...
    è un parere ovviamente, su una curiosità natami sfogliando il vs sito. saluti, a presto
    the oc

  3. #3
    Citazione Originariamente Scritto da the oc
    Una domanda...leggo sul vs sito internet, pressapoco, frasi del genere: "il trader è il lavoro piu bello del mondo...si guadagna moltissimo, si lavora quando, dove ed a che ora si vuole, non si hanno capi o superiori, ne vincoli, etc,"

    permettemi di dire che tale visione mi pare un pò distorsiva specialemente se come mi pare di capire vi rivolgiate soprattutto (ma non solo ovviamente) ai neofiti; un buon trader lavora circa 10 h al giorno (minimo), si alza presto per seguire le news ed i mercati asiatici, spesso si mangia un tramezzino al volo, non si staccano gli occhi dallo schermo...andare in ferie o prendere pause,,,non se ne parla se si hanno posizioni aperte. In quanto ai lauti guadagni, il concetto è abbastanza aleatorio, talvolta si ritiene buono il solo ovviamente lo saprete voi meglio di me insomma.

    credo che, se dovessi rivolgermi ad un aspirante trader direi lui: può essere il lavoro piu bello del mondo, ma preparati a farti un mazzo enorme ed a passare giorni al pc e notti sui libri...in quanto a diventare "ricco"...ci sarà tempo e modo. mi sembrerebbe piu onesto, forse proprio troppe persone "ci lasciano le penne" in borsa pensando ad un metodo rapido e "poco faticoso" di far soldi a palate stile zio paperone...
    è un parere ovviamente, su una curiosità natami sfogliando il vs sito. saluti, a presto
    the oc
    Gent.mo Utente,
    sperando che Lei dicendo "..mi sembrerebbe piu onesto.."
    non intendesse darci dei disonesti..vorremmo precisare che:
    -noi non ci alziamo presto per sapere le chiusure dei mercati asiatici in quanto tali informazioni le riteniamo inutili quanto dannose perche influenzerebbero le nostre decisioni operative che sono basate ,come indicato sul nostro sito www.isot.it , non sulla previsione di tendenza quanto sull'adattamento alla tendenza in essere.
    - i nostri profitti, indicati sul sito in tempo reale, sono veri e verificabili, in quanto, e forse perchè,a differenza di Lei, il nostro obiettivo non è certo non è considerare buono il solo
    "non subire perdite"... bensì ottenere un profitto costante.

    Per tanto se Lei ancora non riesce a prendere gain, Le consigliamo di rivedere il Suo approccio con il trading e a tal riguardo La invitiamo quando vuole ad iscriversi (anche in incognito) ad un nostro corso gratuito
    al fine di dissipare i Suoi legittimi dubbi nel comune interesse.
    Cordialità

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •