Pagina 3 di 1508 PrimaPrima 1 2 3 4 5 13 53 103 503 1003 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 15072

Discussione: movimento Ftse/Mib

  1. #21
    Vendite allo scoperto: Consob proroga blocco fino al 28 febbraio
    (29 Gennaio 2009 - 17:32)

    La Consob ha prorogato fino al 28 febbraio il divieto delle vendite allo scoperto in scadenza il 31 gennaio prossimo, mantenendo invariate le modalità del divieto. La vendita di azioni di banche e di imprese di assicurazione o delle relative holding e la vendita di azioni di società oggetto di aumento di capitale, devono essere assistite sia dalla disponibilità che dalla proprietà dei titoli da parte dell'ordinante al momento dell'ordine e fino alla data di regolamento dell'operazione. Per quanto riguarda, invece, tutte le altre azioni quotate la vendita deve essere assistita dalla sola disponibilità dei titoli.
    Il termine anarchia significa, il non aver bisogno di nessuna autorità! Non significa fare ciò che si vuole, ma significa fare ciò che ci detta la nostra coscienza.

  2. #22
    Delibera n. 16781

    Misure relative alle vendite allo scoperto di titoli volte ad assicurare l'ordinato svolgimento delle negoziazioni e l'integrità dei mercati

    LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETA' E LA BORSA

    VISTA la legge 7 giugno 1974, n. 216, e le successive modificazioni e integrazioni;

    VISTO l'articolo 74, commi 1 e 3, del decreto legislativo n. 58 del 24 febbraio 1998, che assegna alla Consob il compito di vigilare sui mercati regolamentati al fine di assicurare la trasparenza, l'ordinato svolgimento delle negoziazioni e la tutela degli investitori adottando, in caso di necessità e urgenza e per le finalità indicate, i provvedimenti necessari;

    VISTO l'articolo 21, comma 1, lettera a), del decreto legislativo n. 58 del 24 febbraio 1998, che richiede ai soggetti abilitati, nella prestazione dei servizi e delle attività di investimento e accessorie, di comportarsi con diligenza, correttezza e trasparenza, per servire al meglio l'interesse dei clienti e per l'integrità dei mercati;

    VISTE le delibere n. 16622, n. 16645, n. 16652, n. 16670 e n. 16765, rispettivamente del 22 settembre 2008, del 1o ottobre 2008, del 10 ottobre 2008, del 29 ottobre 2008 e del 30 dicembre 2008, con le quali la Consob, per garantire la trasparenza, l'ordinato svolgimento delle negoziazioni e la tutela degli investitori, ha adottato misure restrittive in materia di vendite allo scoperto di azioni;

    CONSIDERATO il persistere dell'elevata volatilità dei mercati;

    RITENUTO comunque necessario, per evitare che manovre speculative possano avere per effetto una riduzione anomala dei prezzi delle azioni, mantenere un regime restrittivo in materia di vendite allo scoperto;

    D E L I B E R A:

    1. La vendita di azioni quotate nei mercati regolamentati italiani e ivi negoziate deve essere assistita dalla disponibilità dei titoli da parte dell'ordinante al momento dell'ordine e fino alla data di regolamento dell'operazione.

    2. Oltre a quanto previsto al punto 1, la vendita i) di azioni di banche e imprese di assicurazioni o delle relative holding come da allegato; ii) di azioni di società oggetto di aumenti di capitale, deve essere assistita sia dalla disponibilità che dalla proprietà dei titoli da parte dell'ordinante al momento dell'ordine e fino alla data di regolamento dell'operazione.

    3. Ai fini del punto 2, i titoli oggetto di operazioni di prestito titoli in qualunque forma tecnica realizzate non si considerano, pertanto, disponibili per i prenditori. I titoli oggetto di operazioni di prestito si considerano, invece, disponibili per i prestatori a condizione che gli stessi vengano richiamati nella giornata di negoziazione.

    4. Con riferimento alle azioni oggetto di aumenti di capitale, il divieto si applica a partire dal giorno successivo a quello in cui l'operazione è stata approvata dal consiglio di amministrazione o dal consiglio di gestione e fino al giorno di consegna delle azioni rivenienti.

    5. Le società di gestione di cui agli articoli 69 e 70 del Decreto Legislativo n. 58 del 24 febbraio 1998 adottano ogni misura per prevenire manovre speculative che possono avere per effetto una riduzione anomala dei prezzi delle azioni.

    6. Gli aderenti ai mercati regolamentati italiani adottano tutte le misure e le cautele necessarie al più rigoroso rispetto delle prescrizioni che precedono anche quando trattano ordini provenienti da altri intermediari.

    7. Le presenti disposizioni non si applicano all'attività posta in essere, nello svolgimento della propria funzione, dai market maker nonché all'attività posta in essere nello svolgimento della propria funzione nei mercati regolamentati dagli specialisti, così come definiti nel Regolamento dei mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana SpA, e da intermediari che operano in esecuzione di un contratto di liquidità (liquidity provider).

    Le disposizioni di cui alla presente delibera hanno effetto dalle ore 00.00 del 1o febbraio 2009 alle ore 24.00 del 28 febbraio 2009.

    La presente delibera viene pubblicata nel sito internet e nel Bollettino della Consob.

    Milano, 29 gennaio 2009

    IL PRESIDENTE
    Lamberto Cardia

    Allegato:
    Titoli oggetto del divieto di vendite allo scoperto e relativi codici ISIN

    Titolo codice ISIN
    ALLEANZA ASS IT0000078193
    AZIMUT HOLDING IT0003261697
    BANCA GENERALI IT0001031084
    BANCA IFIS IT0003188064
    BANCA INTERMOBILIARE IT0000074077
    BANCA ITALEASE IT0000226503
    BANCO POPOLARE IT0004231566
    BCA CARIGE IT0003211601
    BCA CARIGE RISP IT0003308878
    BCA FINNAT IT0000088853
    BCA MPS IT0001334587
    BCA POP DI SPOLETO IT0001007209
    BCA POP EMIL ROMAGNA IT0000066123
    BCA POP ETRUR-LAZIO IT0000060878
    BCA POP INTRA IT0000064441
    BCA POP MILANO IT0000064482
    BCA POP SONDRIO IT0000784196
    BCA PROFILO IT0001073045
    BCO DESIO BRIA RISP IT0001281374
    BCO DESIO BRIANZA IT0001041000
    BCO SARDEGNA RISP IT0001005070
    CATTOLICA ASS IT0000784154
    CR BERGAMASCO IT0000064359
    CREDEM IT0003121677
    CREDITO ARTIGIANO IT0001070769
    CREDITO VALTELLINESE IT0000064516
    ERGO PREVIDENZA IT0001026175
    FONDIARIA-SAI IT0001463071
    FONDIARIA-SAI RISP IT0001463089
    GENERALI ASS IT0000062072
    INTESA SANPAOLO IT0000072618
    INTESA SANPAOLO RISP IT0000072626
    IW BANK IT0003477673
    MEDIOBANCA IT0000062957
    MEDIOLANUM IT0001279501
    MELIORBANCA IT0001346268
    MILANO ASS IT0000062221
    MILANO ASS RISP IT0000062205
    UBI BANCA IT0003487029
    UNICREDIT IT0000064854
    UNICREDIT RISP IT0000064839
    UNIPOL IT0001074571
    UNIPOL PRIV IT0001074589
    VITTORIA ASS IT0000062882
    Il termine anarchia significa, il non aver bisogno di nessuna autorità! Non significa fare ciò che si vuole, ma significa fare ciò che ci detta la nostra coscienza.

  3. #23
    Ciao Fortis, ci 6? che mi dici?

  4. #24
    Citazione Originariamente Scritto da fisherman7474
    Ciao Fortis, ci 6? che mi dici?
    sono in giro vedo solo che è verde, meglio così.
    ciao
    fortis
    Não podemos dirigir o vento... Mas podemos ajustar as velas.

  5. #25
    Citazione Originariamente Scritto da fortis
    Citazione Originariamente Scritto da fisherman7474
    Ciao Fortis, ci 6? che mi dici?
    sono in giro vedo solo che è verde, meglio così.
    ciao
    fortis
    era verde.....

  6. #26

  7. #27
    Pil Usa in calo del 3,8% negli ultimi 3 mesi del 2008
    (30 Gennaio 2009 - 18:00)
    Il prodotto interno lordo americano nel quarto trimestre ha evidenziato un calo pari al 3,8%. Si tratta della maggior contrazione dal primo trimestre 1982. Il dato è comunque sensibilmente migliore delle stime degli analisti che si attendevano una contrazione prossima al 5,5%. Nell'intero 2008 l'economia americana ha registrato una crescita pari all'1,3%, il peggior risultato dal 2001.

    Usa: Obama, commenta i risultati sul Pil
    (30 Gennaio 2009 - 18:20)
    I dati sul Pil americano preoccupano il Presidente Barack Obama, che spiega come questa contrazione del 3,8% possa rappresentare un disastro per le famiglie americane. Lo si apprende da alcune dichiarazioni rilasciate alla Casa Bianca, dove ha spiegato che i dati testimoniano l’esigenza di agire in modo rapido ed efficace. Al centro dell’attenzione del Presidente, l’effettiva necessità di una rapida approvazione del piano di stimolo che, sempre dalla sua dichiarazione, rappresenterebbe solo l’inizio delle misure da impiegare contro la crisi.

    Moody's, previsto ulteriore peggioramento qualità credito in Europa nel 2009
    (30 Gennaio 2009 - 16:31)
    Nel 2009 la qualità del credito in Europa continuerà a peggiorare a causa delle ripercussioni della crisi del credito sull’economia globale. Lo afferma Moody’s Investors Service nel suo nuovo commento speciale, "European Credit Trends: 2008 Review & 2009 Outlook". Il contesto economico e finanziario europeo, prosegue Moody's, ha subito un marcato deterioramento nel quarto trimestre del 2008 e le prospettive per il 2009 appaiono scoraggianti, poiché la maggior parte dei Paesi del Vecchio continente è ora in recessione. "L’outlook di Moody’s sulla qualità del credito per l’Europa occidentale in un’ottica di breve termine è notevolmente peggiorato, aggravato dall’acuirsi della recessione e dal persistere delle difficili condizioni creditizie", spiega Christine Li, assistant director-economist presso Moody’s Economy.com.
    Il termine anarchia significa, il non aver bisogno di nessuna autorità! Non significa fare ciò che si vuole, ma significa fare ciò che ci detta la nostra coscienza.

  8. #28
    Con queste notizie e' difficile una reazione anche modesta dei mercati, attenzione alla crisi del credito che in molti paventavano gia' da qualche mese e che ormai e' diventata il prossimo imminente pericolo.....
    Il termine anarchia significa, il non aver bisogno di nessuna autorità! Non significa fare ciò che si vuole, ma significa fare ciò che ci detta la nostra coscienza.

  9. #29

  10. #30
    Citazione Originariamente Scritto da fisherman7474
    c'è nessuno???
    ciao fish

    buongiorno a tutti,

    sembra che tutti stiano abbandonando il forum, io sto seguendo il titolo eurofly, anche se è difficile da studiare, poi per altro sn fermo, qui non si capisce più dove si possa andare a finire....

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •