Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20

Discussione: Aumento di capitale JUVENTUS

Titolo di riferimento: Juventus Fc Quotazione al 09/04 17:35 0,773 EUR (0,47%)
  1. #1

    Aumento di capitale JUVENTUS

    Aumento di capitale Juventus

    *.*.*
    L’aumento di capitale sarà realizzato mediante l’emissione di nuove azioni ordinarie da offrire in opzione agli Azionisti ai sensi dell’art. 2441 del Codice Civile in proporzione al numero di azioni da essi possedute, al prezzo e alle condizioni che saranno determinate, come da prassi di mercato, nell’imminenza dell’offerta sulla base dei parametri ritenuti più idonei al momento del lancio dell’operazione prevista per il prossimo mese di novembre.
    Trattandosi di un aumento di capitale offerto in opzione a tutti gli attuali azionisti, non vi saranno effetti diluitivi in termini di quote di partecipazione al capitale sociale nei confronti degli azionisti di Juventus che decideranno di aderirvi. Juventus non ha titolo per esprimere alcuna volontà in merito alla possibilità che altri soggetti o enti pongano in essere azioni finalizzate all’eventuale ripristino del flottante all’esito dell’operazione, qualora si rendesse necessario.


    Ho in portafoglio 2700 azioni a 0,7185.

    Ora il titolo vale 0,595

    Come dovrebbe evolversi la situazione?

    E' il primo adc a cui partecipo e non so bene cosa fare??

  2. #2
    ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA DEGLI AZIONISTI
    • Approvato il Bilancio di esercizio al 30 giugno 2011, chiuso con una perdita di € 95,4 milioni (perdita di € 11 milioni nell’esercizio 2009/2010)
    • Approvata la proposta di copertura della perdita mediante l’integrale utilizzo delle riserve di patrimonio netto per € 70,3 milioni, la riduzione del capitale sociale per € 20 milioni e, per la restante parte pari a € 5,1 milioni, mediante il parziale utilizzo della riserva sovraprezzo azioni che si verrà a ricostituire a seguito dell’esecuzione dell’aumento di capitale
    • Approvato l’aumento di capitale di massimi € 120 milioni finalizzato a dotare la Società dei mezzi finanziari che consentiranno di dare esecuzione alle strategie previste dal Piano di sviluppo per gli esercizi 2011/12 – 2015/16 approvato dal Consiglio di Amministrazione del 23 giugno 2011
    *.*.*
    Torino, 18 ottobre 2011 – L’Assemblea degli Azionisti della Juventus Football Club S.p.A., riunitasi oggi a Torino sotto la Presidenza di Andrea Agnelli, ha approvato, in sede ordinaria, il Bilancio di esercizio al 30 giugno 2011 che si è chiuso con una perdita di € 95,4 milioni (perdita di € 11 milioni nell’esercizio 2009/2010).
    L’Assemblea, in sede straordinaria, ha quindi approvato la proposta di copertura della perdita mediante:
    - utilizzo integrale delle riserve di € 70,3 milioni iscritte nel bilancio al 30 giugno 2011,
    - riduzione del capitale sociale per € 20 milioni, previa eliminazione dell’indicazione del valore nominale delle azioni, all’importo minimo richiesto per le società per azioni pari a € 120.000,
    - aumento del capitale sociale per un importo complessivo massimo, comprensivo di sovraprezzo, di € 120 milioni mediante emissione di azioni ordinarie senza valore nominale da offrire in opzione agli azionisti,
    - copertura della residua perdita di € 5,1 milioni (dopo l’utilizzo delle riserve e della riduzione del capitale sociale) mediante utilizzo della riserva da sovraprezzo che si verrà a ricostituire a seguito dell’aumento del capitale.
    L’aumento di capitale sarà realizzato mediante l’emissione di nuove azioni ordinarie da offrire in opzione agli Azionisti ai sensi dell’art. 2441 del Codice Civile in proporzione al numero di azioni da essi possedute, al prezzo e alle condizioni che saranno successivamente determinate, come da prassi di mercato, nell’imminenza dell’offerta sulla base dei parametri ritenuti più idonei al momento del lancio dell’operazione, che si concluderà entro e non oltre il 31 marzo 2012.
    L’operazione avrà avvio una volta ottenuta l’autorizzazione da parte della Consob alla pubblicazione del prospetto informativo relativo all’offerta in opzione e ammissione a quotazione delle azioni rivenienti dall’aumento di capitale.
    L’aumento di capitale è finalizzato a dotare la Società dei mezzi finanziari che consentiranno di coprire le residue perdite dell’esercizio 2010/2011 e di dare esecuzione alle strategie previste dal Piano di sviluppo per gli esercizi 2011/12 – 2015/16 approvato dal Consiglio di Amministrazione del 23 giugno 2011.
    Exor S.p.A., che controlla il 60% del capitale di Juventus, ha versato il 23 settembre 2011, € 72 milioni in conto del futuro aumento di capitale a garanzia della continuità aziendale. Inoltre, ha confermato l’impegno a sottoscrivere anche, eventualmente, una quota eccedente i diritti di opzione di propria spettanza, per un ammontare pari a massimi € 9 milioni corrispondente alla quota detenuta dalla Lafico S.a.l. (7,5% del capitale sociale) ancora sottoposta a misure di “congelamento”.
    Juventus valuterà le modalità più idonee, compatibilmente con le attuali condizioni del mercato finanziario, finalizzate a garantire la sottoscrizione dell’aumento di capitale per la parte eventualmente rimasta inoptata al termine dell’offerta, fino ad un ammontare massimo di € 39 milioni (pari al 32,5% del capitale sociale).
    *.*.*
    L’Assemblea straordinaria ha infine approvato la proposta di modifica dello statuto sociale anche al fine di recepire le novità introdotte dal D. Lgs. 27 gennaio 2010, n.27 in attuazione della direttiva 2007/36/CE dell’11 luglio 2007 in materia dei diritti degli Azionisti.
    *.*.*
    Riunitosi al termine dell’Assemblea, il Consiglio di Amministrazione ha integrato la composizione del Comitato Esecutivo con la nomina del consigliere Camillo Venesio.

  3. #3
    Prospetto Informativo relativo all’aumento di capitale
    Nella odierna riunione dell’8 novembre 2011 il Consiglio di Amministrazione ha inoltre approvato la bozza del Prospetto Informativo relativo all’offerta in opzione e ammissione a quotazione delle azioni rivenienti dall’aumento di capitale di massimi € 120 milioni deliberato dall’Assemblea straordinaria degli Azionisti del 18 ottobre 2011. Tale documento sarà depositato presso la Consob il 9 novembre 2011 per l’avvio dell’istruttoria necessaria per ottenere l’autorizzazione alla pubblicazione.
    L’aumento di capitale sarà realizzato mediante l’emissione di nuove azioni ordinarie senza valore nominale da offrire in opzione agli Azionisti ai sensi dell’art. 2441 del Codice Civile in proporzione al numero di azioni da essi possedute, al prezzo e alle condizioni che saranno successivamente determinate, come da prassi di mercato, nell’imminenza dell’offerta sulla base dei parametri ritenuti più idonei al momento del lancio dell’operazione, che si concluderà entro e non oltre il 31 marzo 2012. L’operazione avrà avvio una volta ottenuta l’autorizzazione da parte della Consob alla pubblicazione del Prospetto Informativo.

  4. #4
    io sto pensando di vendere. in genere aumento di capitale = fottitura per gli azionisti !!!!

  5. #5

  6. #6

    Dati ADC

    Juventus, fissato prezzo aumento capitale a 0,1488 azione
    15 DICEMBRE | Thu Dec 15, 2011 1:15pm EST
    SHARE THIS ARTICLE
    15 dicembre (Reuters) - Juventus, che fa capo a Exor del gruppo Agnelli, ha fissato il prezzo dell'aumento di capitale in 0,1488 euro per azione.

    Per l'operazione, approvata dalla recente assemblea degli azionisti, saranno emesse 806.213.328 nuove azioni, offerte in opzione agli azionisti nella misura di quattro nuovi titoli ogni azione poseduta, dice una nota.

    L'operazione ha un ammontare previsto in circa 120 milioni.

    Il periodo di offerta e' compreso tra il 19 dicembre e il 18 gennaio prossimo.

    L'azionista Exor, che detiene il 60% della societa', ha gia versato 72 milioni in conto futuro aumento di capitale e e' impegnata per 9 milioni per il 5% detenuto dalla libica Lafico.

  7. #7
    Citazione Originariamente Scritto da lu.impa Visualizza Messaggio
    io sto pensando di vendere. in genere aumento di capitale = fottitura per gli azionisti !!!!
    Mi Sa che era la cosa migliore da fare ����
    - 8,40% a 0,539

  8. #8
    Aggiornamento Prezzi

    Valore azione 0,2722

    Valore diritto 0,14

    Ok, ora Oltre a sperare che la Juve vinca lo scudetto, come può evolversi la situazione???

    I diritti continueranno a scendere, o prima della scadenza ci sarà un'impennata?

    Chi mi può aiutare a capirne di più è il benvenuto.

    Grazie

  9. #9
    Riporto dal sito ufficiale della Juventus FC
    http://www.juventus.com/wps/wcm/myco...3-37177350f29d



    FISSATO A € 0,1488 IL PREZZO DI EMISSIONE DELLE AZIONI ORDINARIE RELATIVE ALL’AUMENTO DI CAPITALE DI MASSIMI € 120 MILIONI
    Torino, 15 dicembre 2011 – Il Consiglio di Amministrazione di Juventus Football Club S.p.A., presieduto da Andrea Agnelli, ha stabilito di dare esecuzione all’aumento di capitale sociale a pagamento deliberato dall’Assemblea straordinaria del 18 ottobre 2011 per massimi € 120 milioni mediante l’emissione in regime di dematerializzazione di massime n. 806.213.328 azioni ordinarie senza valore nominale, aventi le stesse caratteristiche di quelle in circolazione e godimento regolare (1° luglio 2011), da offrire in opzione agli azionisti, al prezzo di emissione di € 0,1488 per azione ordinaria, di cui
    € 0,1388 a titolo di sovrapprezzo, nel rapporto di n. 4 azioni ordinarie di nuova emissione ogni n. 1 azione ordinaria posseduta, per un controvalore massimo complessivo pari a
    € 119.964.543,21 inclusivo del sovrapprezzo.
    Il prezzo di emissione delle nuove azioni presenta uno sconto del 36,1% circa rispetto al prezzo teorico ex diritto (c.d. Theoretical Ex Right Price – TERP) delle azioni ordinarie, calcolato sulla base del prezzo ufficiale di Borsa della giornata di ieri.
    Il calendario dell’offerta prevede che i diritti di opzione, che danno diritto alla sottoscrizione delle azioni, siano esercitati, a pena di decadenza, nel periodo tra il 19 dicembre 2011 e il 18 gennaio 2012 compresi (“Periodo di Offerta”). I diritti di opzione, validi per sottoscrivere le azioni, saranno negoziabili in Borsa dal 19 dicembre 2011 all’11 gennaio 2012 compresi.
    Entro il mese successivo alla conclusione del Periodo di Offerta, i diritti di opzione non esercitati saranno offerti in Borsa per almeno cinque giorni di mercato aperto ai sensi dell’art. 2441, terzo comma, cod. civ.. Entro il giorno precedente l’inizio dell’offerta in Borsa dei diritti di opzione non esercitati, sarà data comunicazione al pubblico, mediante apposito avviso, del numero dei diritti di opzione non esercitati da offrire in Borsa e delle date delle riunioni in cui l’offerta sarà effettuata.
    L’azionista di maggioranza Exor S.p.A., titolare del 60% del capitale sociale della Società, ha già versato, in data 23 settembre 2011, l’importo corrispondente alla quota spettantegli in opzione, pari a circa € 72 milioni in conto del futuro aumento di capitale. Inoltre, Exor S.p.A. si è impegnata a sottoscrivere anche una quota eccedente i diritti di opzione di propria spettanza, per un ammontare massimo di circa € 9 milioni, corrispondente alla quota di competenza dell’azionista Libyan Arab Foreign Investment Company S.a.l. (LAFICO) che detiene il 7,5% del capitale sociale, ancora sottoposta a misure di congelamento.
    Per quanto riguarda la restante quota dell’aumento di capitale pari a massimi € 39 milioni (32,5%) non è stato costituito un consorzio di garanzia e, pertanto, non esistono impegni di sottoscrizione e garanzia per tale quota.
    Gli azionisti che si trovano ancora in possesso di certificati azionari rappresentativi di azioni Juventus non dematerializzate potranno esercitare i diritti di opzione e sottoscrivere le nuove azioni loro spettanti nei termini sopra indicati, esclusivamente contro presentazione dei certificati azionari all’Emittente (c/o Servizio Titoli, C.so Ferrucci
    n.112 A, Torino, telefono n. 011.0059370, indirizzo e-mail juventus@serviziotitoli.it) entro il 9 gennaio 2012.

    L’Emittente si è avvalso della consulenza di UniCredit Bank AG, Milano, in qualità di advisor finanziario.
    Il Prospetto Informativo sarà disponibile nei termini di legge presso la sede legale dell’Emittente, in Torino, Corso Galileo Ferraris n.32, e di Borsa Italiana in Milano, Piazza degli Affari n. 6, nonché sul sito internet dell’Emittente, www.juventus.com, e di Borsa Italiana S.p.A.. Dell’avvenuta pubblicazione del Prospetto Informativo e della sua messa a disposizione del pubblico sarà data idonea informazione ai sensi e nei termini previsti dalle disposizioni di legge e regolamentari con la pubblicazione di un apposito avviso.

  10. #10
    come al solito è un casino. Io non sono proprio un esperto ma ho capito così (a parte la fregatura):
    1) ci hanno dato ugual numero di diritti quante azioni abbiamo in portafoglio.
    ora abbiamo due strade da prendere:
    a) ho esercitiamo i diritti cioè compriamo altre azioni al prezzo di emissione di € 0,1488 per azione ordinaria, di cui
    € 0,1388 a titolo di sovrapprezzo, nel rapporto di n. 4 azioni ordinarie di nuova emissione ogni n. 1 azione ordinaria posseduta,
    b) rinunciamo al punto a) e giochiamo in borsa i diritti che ci hanno affibiato.
    Ho ragione o non ci ho capito nulla?
    aspetto lumi.
    salute e buona notte
    Uno dei principi dell'analisi tecnica è quello che la storia ripete sè stessa.





Argomenti Variazione
Titoli Juventus
05/05/14 11:39
juve... mi sembra sia vicina ad un super-minimo storico ...
02/04/12 12:36
juve facci gudagnareeeeeeeeeeeeeeeeee
28/07/10 03:41
benchè interista!!!!
12/02/08 11:08




Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •