View RSS Feed

GiuseppeC

Come iniziare a Giocare in Borsa: Guida al Trading (articolo 1)

Rate this Entry
Quando hai sotto gli occhi un grafico azionario, da dove cominci? I tuoi occhi cadono immediatamente sugli indicatori? Forse ce ne sono troppi, per cui non sai da dove cominciare. Il fatto è che, di fronte all’infinità di informazioni che può scoprire l’analista tecnico, e davanti alla prospettiva di fare soldi facili , spesso i neofiti del trading non sanno da che parte iniziare, o da cosa farsi guidare nella strutturazione dei grafici del prezzo, per cui talvolta potrebbe tornare utile eliminare gli indicatori e concentrarsi unicamente sul prezzo.

Del resto, ti sarà certamente già capitato di sentire i detti “Il prezzo è sovrano” e “Soltanto il prezzo paga”.

In questo primo articolo introduttivo cercheremo di capire, dato che non è possibile inventarsi un lavoro di trader dal nulla, perché l’analisi del trend è così importante per la formulazione del piano di trading. Se nella scelta degli indicatori di un'azione da impiegare e da ignorare ti farai guidare dalla tua valutazione dell’attuale struttura del trend, sarai meglio in grado di prevedere il prossimo swing o il prossimo movimento direzionale del prezzo, e quindi meglio attrezzato per trarre profitto dal trading sul movimento atteso.

Dopotutto imparando come giocare in borsa,e nel prendere le decisioni, dovrai pur cominciare da qualche parte, e dovrai essere al contempo il più possibile obiettivo, piuttosto che affidarti all’analisi soggettiva, viziata per definizione dall’opinione personale, dal pregiudizio e dall’errore. Per quanto l’analisi tecnica sia un’arte, più che una scienza – per cui lascia il grafico aperto all’interpretazione – ogni volta che analizzerai un grafico alla ricerca di opportunità di profitto potrai farti guidare da una serie di principi ampiamente collaudati.

Voglio ora creare le premesse per un’analisi efficace e un trading di successo, a partire dal fondamento dell’analisi tecnica: il trend.

MA CHE COS’È UN TREND?

Prima di prendere qualsiasi decisione in merito all’acquisto o alla vendita di una data azione o di un dato mercato, dovrai per prima cosa valutare la tendenza attuale del prezzo come base per un’ulteriore analisi, dopodiché sarai meglio in grado di stimarne la durata, l’entità e le probabilità di persistenza.

Preliminare all’applicazione di qualunque metodo intermedio o avanzato di analisi è una solida padronanza dei concetti base dell’offerta e della domanda, così come si rivelano nei grafici dei prezzi.

Il modo migliore per iniziare l’analisi consiste semplicemente nel quantificare in modo obiettivo l’attuale trend, ascendente, discendente o laterale che sia. Proprio perché sembra così semplice, molti trader saltano a piè pari questa fase passando direttamente ai segnali espressi dagli indicatori, senza capire che alcuni degli indicatori più diffusi funzionano bene quando un trend è consolidato, ma non quando subentra un trend laterale .

Una volta valutato obiettivamente il trend in essere, sarai nella condizione di poter passare alla fase successiva della tua analisi.

In termini semplificati, il trend è una sequenza di oscillazioni del prezzo che viaggiano nella stessa direzione nell’arco di tempo considerato. La maggior parte dei trader valutano la forza dei trend ascendenti per trovare opportunità di acquisto. In particolare, nel contesto di un trend prevalente al rialzo, gli operatori cercano di costituire nuove posizioni sfruttando le correzioni (pullback) verso i livelli attesi di supporto.

Submit "Come iniziare a Giocare in Borsa: Guida al Trading (articolo 1)" to Digg Submit "Come iniziare a Giocare in Borsa: Guida al Trading (articolo 1)" to del.icio.us Submit "Come iniziare a Giocare in Borsa: Guida al Trading (articolo 1)" to StumbleUpon Submit "Come iniziare a Giocare in Borsa: Guida al Trading (articolo 1)" to Google

Tag: Nessuno Aggiungi/Modifica Tag
Categorie
Uncategorized